rotate-mobile
Cultura

Il terrorismo jihadista, origini e scenari attuali: incontro al Nervegna

L'Associazione Dante Alighieri presenta, martedì 16 alle 18, il libro di Fabrizio Maltinti "L'eredità del Profeta"

BRINDISI – Il Medio Oriente e la Libia in fiamme, proteste popolari in Iran e Tunisia, la questione israelo-palestinese e quella curda, i flussi migratori inarrestabili e gli effetti deflagranti delle politiche americane, mentre nelle città siriane, irachene e afgane non si fermano gli attentati con centinaia di vittime, e Al Qaeda si riorganizza pronta a riprendere, dopo la sconfitta militare dell’Isis, la guida del terrorismo integralista.

L'eredità del Profeta - Fabrizio Maltinti - copertina-2-2Il quadro è incalzante, molto complesso e in continua evoluzione. E la sua lettura e comprensione è difficile per chi non legge ogni giorno reportage e approfondimenti, o pubblicazioni specializzate, come Limes o i report dell’Ispi. Sono perciò importanti libri come quello di Fabrizio Maltinti, alto ufficiale della marina Militare in congedo, che utilizzando la propria conoscenza degli scenari, e le proprie esperienze sul campo come ufficiale della Brigata Marina San Marco e quelle derivanti dagli anni trascorsi nei comandi della Nato, offre una sintetica ma completa ricostruzione storica e geopolitica dei fenomeni in atto.

Il libro, “L’eredità del profeta – Da Maometto all’Isis, le colpe dell’Occidente” (Hobos Edizioni, 12 euro), anticipa molto bene il percorso scelto dall’autore, che analizza e indica come radici dello scontro frontale con i paesi occidentali predicato dal terrorismo islamico proprio gli errori politici e militari commessi dall’Europa e dagli Stati Uniti negli ultimi 150 anni, sino alle divisioni attuali sulla questione delle migrazioni storiche dall’Africa e dallo stesso Medio Oriente alimentate dalla guerra e dalla carestie.

“L’eredità del profeta” sarà presentato in un incontro con l’autore Fabrizio Maltinti, che dialogherà con il direttore di BrindisiReport, Marcello Orlandini,  organizzato dal comitato di Brindisi della “Società Dante Alighieri”, martedì 16 gennaio alle ore 18 nella sala delle conferenze al secondo piano di Palazzo Nervegna. L’ingresso è libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il terrorismo jihadista, origini e scenari attuali: incontro al Nervegna

BrindisiReport è in caricamento