rotate-mobile
Cultura

Provincia: "Museo, convenzione esterna per esigenze di bilancio"

BRINDISI - In tempi di annullamento dei concorsi per questioni burocratiche, ci si è chiesto per quale motivo non esistesse un bando per un posto da direttore del museo. L'assessore al ramo spiega: "Abbiamo preferito una convenzione esterna per non gravare sui bilanci".

BRINDISI - Anche questa mattina, in Consiglio Provinciale, si è discusso dell'annullamento del concorso per sette posti, deciso dalla giunta provinciale perchè prima di espletare un concorso le amministrazioni pubbliche bisognava attivare le procedure di mobilità volontaria rendendo pubbliche le disponibilità di posti in organico e fissando preventivamente i criteri di scelta.

Da qui la decisione di annullare i concorsi già banditi dalla Provincia di Brindisi che erano stati indetti per individuare un Dirigente Amministrativo (Servizio Affari Generali), un Funzionario Amministrativo (Servizio Sicurezza Sociale), un Funzionario Avvocato (Ufficio Legale), un Funzionario Contabile (Ufficio Ragioneria), un Istruttore Direttivo Contabile (Ufficio Personale), un Istruttore Direttivo Amministrativo (Affari Istituzionali), un Istruttore Contabile (Ufficio Ragioneria).

Non c'era, e proprio questo è stato uno spunto polemico di questi giorni, un posto per la direzione del museo provinciale "Mapri" di Brindisi, rimasto di fatto vacante. Ebbene, il bando non c'è, perchè la Provincia ha deciso di attuare una convenzione esterna con la ex direttrice della struttura, la dottoressa Angela Marinazzo, andata in pensione.

"E' una decisione che abbiamo preso sempre nell'ottica del risparmio per l'ente", spiega l'assessore provinciale al Personale, Antonio Martina. "Proprio questa mattina abbiamo affrontato il problema legato alle ristrettezze economiche di cui bisogna prendere atto. La decisione presa, quindi, ci è parsa la migliore possibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia: "Museo, convenzione esterna per esigenze di bilancio"

BrindisiReport è in caricamento