Al "Taranta Night Festival" in scena il nuovo spettacolo di Andrea Martina e Giuseppe Fiorante

  • Dove
    piazza Aldo Moro
    Indirizzo non disponibile
    Cellino San Marco
  • Quando
    Dal 07/09/2019 al 07/09/2019
    21
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

CELLINO SAN MARCO – I Briganti protagonisti del prossimo spettacolo del gruppo artistico Tramoontana, che andrà in scena in occasione della decima edizione del Taranta Night Festival, sabato 7 settembre dalle 21 in piazza Aldo Moro a Cellino San Marco.

Lo spettacolo, scritto e interpretato da Andrea Martina e Giuseppe Fiorante racconta una vicenda ambientata a Cellino San Marco durante l'Unità d'Italia, dove l'amore di un giovane contadino per una ragazza si scontra con la voglia di libertà di un brigante appena fuggito da una battaglia.

L'evento è realizzato in collaborazione con Make Music "la musica che unisce", Pro Loco Cellino San Marco, Comitato Feste Patronali e Amministrazione Comunale di Cellino San Marco.
Presenta la serata: Melissa Blasi

Esecuzioni musicali a cura di Taranta Night Orchestra
Arrangiamenti di Giuseppe Fiorante
Voce narrante: Miriam Cascione
Regia tecnica: Domenico Pennetta
Da un'idea di Raffaele Simone
Una produzione Tramoontana
 

Ingresso gratuito e aperto a tutti.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Variegato programma di iniziative natalizie a Fasano

    • dal 4 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020

I più visti

  • Il teatro è servito: la programmazione del Kopò

    • dal 12 ottobre 2019 al 10 maggio 2020
    • Teatro Kopó Brindisi
  • Ritorna il posto delle favole al teatro comunale di Ceglie Messapica

    • dal 27 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Teatro comunale
  • Al Verdi arriva “Dracula” interpretato dai due grandi del teatro Rubini e Lo Cascio

    • 10 dicembre 2019
    • Nuovo Teatro Verdi
  • Tour di spettacoli a Brindisi con il Performing Arts Festival, prima edizione

    • dal 28 novembre 2019 al 26 aprile 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento