“La terza stagione”: il nuovo romanzo di Andrea Martina parte da Cellino

CELLINO SAN MARCO - Sarà presentato al pubblico per la prima volta sabato 16 novembre alle 18, presso la “Sala XXV Aprile” (p.zza A. Moro) a Cellino San Marco, il nuovo libro di Andrea Martina, il romanzo dal titolo “La Terza Stagione”, edito da Edizioni Esperidi.

Interverranno il regista Angelo Cascione, la pittrice Maria Carmela Arsieni, la giornalista Cristina Pede. Sarà presente l’editore Claudio Martino. L’evento gode del patrocinio del comune di Cellino San Marco.

Dopo la presentazione “in casa” il giovanissimo autore presenta un ricco calendario di date che lo vedranno protagonista in giro per l’Italia: Altamura, Trani, Salerno, Verona, Parma, Bergamo, Bari, Roma, Napoli sono solo alcune delle tante tappe in programma.

Il libro. Dopo quindici anni di assenza dalle scene, Tom Vega ritorna al successo vincendo il suo primo Golden Globe come protagonista della serie televisiva GreyZone, della quale è prevista la terza e ultima stagione. L’attore, ormai sulla cresta dell’onda, riceve la lusinghiera proposta di un film sulla vita di George Michael in cui è stato scelto come protagonista. Amelie, giovane truccatrice di Tom Vega fin dall’inizio della serie, insoddisfatta dall’ambiente cinematografico, decide di chiudere con quel mondo e dedicarsi a tempo pieno alla sua vera passione: la pittura. Fa questa scelta tenendo all’oscuro Tom per il quale, nel tempo, ha iniziato a nutrire un sentimento che va al di là dell’amicizia. Lara, grazie a una solida gavetta nella cronaca locale, ha trovato la sua strada nel giornalismo, ma soffre la scomoda realtà di un mestiere sottopagato, senza orari e avaro di gratificazioni professionali. Scoraggiata da questo modo di lavorare, accetta la profumata offerta di Sunny Day, trasmissione pomeridiana di intrattenimento, nota per il suo approccio sensazionalistico. A pochi giorni dalla messa in onda della terza stagione, Sunny Day, fa una rivelazione sul passato oscuro di Tom destinata a stravolgere in pochi giorni la vita dei tre protagonisti. La copertina del libro è di Paolo Solazzo.

L’autore. Andrea Martina (San Pietro Vernotico 1990) vive a Cellino San Marco: è scrittore, sceneggiatore, autore teatrale. È autore dei romanzi Fratelli di Strada (Il Filo, 2012) e C'è chi dice No (Lupo Editore, 2015), mentre per il teatro ha scritto e interpretato gli spettacoli Il Gigante - La vita nel carbone (2015), Amata Terra Mia - Domenico Modugno prima del mito (2016) e Sulle Strade dei Briganti (2019). 

L’incontro fra libri e teatro lo ha portato a realizzare lo spettacolo “Il Mediterraneo di De André, da cui è stato tratto l’omonimo saggio pubblicato nel 2017, protagonista di un lungo tour di presentazioni che, in tutta Italia, hanno superato le cento repliche.

Nel 2019 si laurea in Lettere Moderne presso l’Università del Salento. Collabora con LOST – L’Osservatorio delle Serie Televisive dell'Università del Salento. La Terza Stagione è il suo terzo romanzo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Eventi natalizi allo 0831 Space dal 13 dicembre all’11 gennaio

    • dal 13 dicembre 2019 al 11 gennaio 2020
    • 0831 Space
  • I prodotti agroalimentari ogni sabato al Parco delle Dune costiere

    • dal 14 dicembre 2019 al 15 gennaio 2020
    • Parco Dune Costiere
  • “Verificare di essere umani” di Selenia Anastasi

    • solo oggi
    • 14 dicembre 2019
    • caffè letterario Nervegna

I più visti

  • “Mesagne 2019, il sogno di Natale”: un programma ricco di iniziative

    • dal 6 dicembre 2019 al 4 gennaio 2020
  • Natale a Carovigno: mercatini, villaggio per bambini e concerti

    • dal 8 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
  • Mercatino, concerti e racconti per bambini: il Natale a Francavilla

    • dal 8 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
  • Ritorna “La strada dei sapori” dopo il successo della prima edizione

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • via Francavilla Fontana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento