menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la "Scamiciata" tra musica folk e tradizioni

FASANO - Domani pomeriggio, a partire dalle 18.30, Fasano si trasforma in città d'epoca con il ritorno del corteo della "Scamiciata". Ci saranno trecento figuranti in giro per le vie cittadina a rievocare la vittoria dei fasanesi sui turchi del 1678.

FASANO - Domani pomeriggio, a partire dalle 18.30, Fasano si trasforma in città d'epoca con il ritorno del corteo della "Scamiciata". Ci saranno trecento figuranti in giro per le vie cittadina a rievocare la vittoria dei fasanesi sui turchi del 1678.

Dalle 21.30 in piazza Ciaia si terrà lo spettacolo "Ritmi e suoni del Mediterraneso", con i gruppi "Gruppo Folk Città di Lefkimi" (Grecia), "La Morgia" di Pietracatella (Cb), "Re Pambanelle" di Bitondo (Ba), "Gruppo Folk Città di Palagianello" (Ta), "Compagnia Stabile" di Alberobello (Ba).

La manifestazione è organizzata dal comitato "Giugno fasanese - La Scamiciata" e dal Comune ma ha anche il patrocinio della Provincia e della Regione Puglia. Il Banditore precederà il corteo dei trecento poi ci sarà una rappresentazione della battaglia: così la Scamiciata rappresentarà la rabbia dei vinti e l'esultanza dei vincitori.

La sfilata di domani seguirà viale della Resistenza (dov'è prevista la partenza alle 18.30), via F.lli Rosselli, viale De Gasperi, via Nazionale dei Trulli, viale della Resistenza, le vie San Francesco, Piave, Cenci, corso Vittorio Emanuele, le vie Egnazia e Roma, corso Garibaldi, piazza Ciaia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento