menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'attrice e regista Sara Bevilacqua

L'attrice e regista Sara Bevilacqua

Un naufragio sulla rotta di Bombay

BRINDISI - Meridiani Perduti il 5 aprile in scena a Bologna con il primo studio “La Valigia delle Indie” di e con Sara Bevilacqua, musiche originali Daniele Bove.

BRINDISI - Meridiani Perduti il 5 aprile in scena a Bologna con il primo studio "La Valigia delle Indie" di e con Sara Bevilacqua, musiche originali Daniele Bove. Al gruppo teatrale di Brindisi il 21 settembre scorso è stata assegnata la residenza teatrale premio del Festival Trenoff ideato dalla compagnia Instabili Vaganti ed ora dal 2 al 5 aprile Sara Bevilacqua, Daniele Guarini e Daniele Bove lavoreranno intensamente negli spazi accoglienti del Liv Performing Arts Centre di Bologna e la sera del 5 aprile presenteranno i primi 15 minuti della nuova produzione.

PerformAzioni è un Festival internazionale, ideato e diretto da Instabili Vaganti, dedicato alle arti performative che ha come scopo quello di legare percorsi di alta formazione rivolti ad attori, danzatori, performer ed artisti provenienti da tutto il mondo, ad eventi ed incontri rivolti ad un vasto pubblico. Il programma prevede workshop, laboratori, incontri, dimostrazioni di lavoro, mostre, installazioni, performance e residenze artistiche. Nato nel 2011, la terza edizione di PerformAzioni presenta diverse novità, con una programmazione estesa da febbraio a maggio 2013, ed un percorso formativo di sei mesi International Laboratory Instabili Vaganti, con allievi provenienti da Svezia, Norvegia, Corea del Sud e Italia, che lavoreranno ai temi del nuovo progetto di Instabili Vaganti Megalopolis: la città globale - identità nelle differenze.

"Siamo partiti dalla ricerca storica de 'La valigia delle Indie', il nome italiano del treno postale e per viaggiatori che collegava Londra a Bombay (via Canale di Suez) e Brindisi fu una tappa fondamentale, porto principale di scambio dal 1870 al 1914, ringraziamo il professore Antonio Caputo per la preziosa consulenza storica e Galiano Lombardi e Giancarlo Cafiero titolari del negozio d'antiquariato La Valigia delle Indie. Successivamente abbiamo scoperto che nel 1880 ci fu un naufragio, il piroscafo affondato ad Acquaviva (vicino Castro) si chiamava Travancore e apparteneva alla flotta de La Valigia delle Indie. Partendo dalla tempesta abbiamo iniziato una ricerca sonora e vocale, abbiamo scelto il linguaggio del teatro-danza per raccontare una storia sepolta nel profondo del mare."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento