menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un vaso messapico custodito nel Museo di Egnazia

Un vaso messapico custodito nel Museo di Egnazia

Una notte al museo. Egnazia apre le porte a cultura, musica e gastronomia

FASANO – Nell’ambito de “La notte dei musei” anche a Fasano una manifestazione (ad ingresso libero) per sabato 14 maggio, a partire dalle ore 18, che interesserà per tutta la serata ed una parte della notte (fino alle ore 2) il Museo nazionale archeologico di Egnazia. Organizzata dallo stesso museo in collaborazione col Comune di Fasano (assessorato alla Cultura), il “Centro ricerche di storia religiosa in Puglia”, il comitato “Giugno fasanese – La Scamiciata”, l’associazione culturale “Presepe Vivente”, la manifestazione presenta un ricco programma.

FASANO - Nell'ambito de "La notte dei musei" anche a Fasano una manifestazione (ad ingresso libero) per sabato 14 maggio, a partire dalle ore 18, che interesserà per tutta la serata ed una parte della notte (fino alle ore 2) il Museo nazionale archeologico di Egnazia. Organizzata dallo stesso museo in collaborazione col Comune di Fasano (assessorato alla Cultura), il "Centro ricerche di storia religiosa in Puglia", il comitato "Giugno fasanese - La Scamiciata", l'associazione culturale "Presepe Vivente", la manifestazione presenta un ricco programma.

Alle ore 18 la visita guidata al parco archeologico ed al museo di Egnazia, mentre alle 18.30 verrà inaugurata la mostra fotografica sulla "Lama del Trappeto"; a seguire, ossia alle 19, si terrà la presentazione del libro di Isabella Di Liddo "L'arte della quadratura: grandi decorazioni barocche in Puglia" (Schena editore): interverranno Antonio Scianaro (assessore comunale alla Cultura), Antonietta Latorre (del "Centro ricerche di storia religiosa in Puglia"), e la stessa autrice.

Alle ore 21, invece, sarà aperto il "Laboratorio del gusto" per una degustazione di prodotti tipici locali di eccellenza, ed alle 22 concerto del gruppo "Camera Oscura" con Francesco Massaro (fiati), Emanuela Lioy (violino), Chiara Papa (chitarra/voce). "Vantiamo, qui a Fasano, un patrimonio storico-culturale inestimabile qual è il parco archeologico con annesso museo nazionale di Egnazia - afferma l'assessore Scianaro - e, dunque, quale migliore occasione di valorizzazione dell'antico sito se non la sua apertura al pubblico con un programma variegato di iniziative che potranno accontentare i gusti di giovani e adulti: una notte nell'incantevole scenario egnatino per momenti culturali e di buon intrattenimento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo capannone: cantiere sotto sequestro, si indaga sulla dinamica

  • Attualità

    Polveri sottili in Puglia: nel Brindisino il record di superamenti

  • Incidenti stradali

    Tamponamento sulla superstrada: sul posto anche i vigili del fuoco

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento