rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cultura

Winspeare e i "Galantuomini" al Giorgi

BRINDISI – Martedì 10 gennaio l’Istituto Tecnico Industriale Statale G. Giorgi di Brindisi incontrerà il regista Edoardo Winspeare. L’incontro avverrà presso il Cinema Teatro Impero in occasione della visione del suo film “Galantuomini”. L’evento è organizzato in collaborazione di Carmelo Grassi, proprietario dell’Impero nonché presidente del Teatro Pubblico Pugliese. L’incontro di terrà alle ore 9 e rientra nel progetto scolastico “Il Giorgi incontra”.

BRINDISI - Martedì 10 gennaio l'Istituto Tecnico Industriale Statale G. Giorgi di Brindisi incontrerà il regista Edoardo Winspeare. L'incontro avverrà presso il Cinema Teatro Impero in occasione della visione del suo film "Galantuomini". L'evento è organizzato in collaborazione di Carmelo Grassi, proprietario dell'Impero nonché presidente del Teatro Pubblico Pugliese. L'incontro di terrà alle ore 9 e rientra nel progetto scolastico "Il Giorgi incontra".

Il film, si sa, è ambientato nel Salento tra gli anni Settanta e Novanta, nel periodo di massima espansione della Sacra corona unita e del contrabbando di sigarette. Una storia drammatica e romantica, una frontiera tra il noir e il melò. I protagonisti sono un giudice, Ignazio, rientrato a Lecce dopo aver esercitato la professione nel Nord Italia e Lucia, madre di un ragazzino e braccio destro del boss Carmine Zà, Fabio è un appassionato giocatore di biliardo col vizio della cocaina.

Il regista ha scelto il Salento come meta del suo film (uscito nel 2008) proprio perché risiede in provincia di Lecce. Dopo vari documentari e cortometraggi sulle tradizioni salentine, nel 1995 produce il lungometraggio "Pizzicata" e nel 2000 il film "Sangue vivo", in dialetto salentino sottotitolato in italiano, primo vero successo di pubblico. Nel 2003 esce con il suo secondo film "Il miracolo" presentato alla mostra di Venezia e poi nel 2008 "Galantuomini", che porta Winspeare ad avere ancora più fama.

Insomma l'incontro di martedì 10 vuol far riflettere i giovani sui reali principi della vita di oggi e di quanto possa essere fragile un essere umano tanto da perdersi in vizi che lo portano a perdere anche la vita. Un'occasione per discutere anche della criminalità organizzata in Puglia.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Winspeare e i "Galantuomini" al Giorgi

BrindisiReport è in caricamento