menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa del carciofo a Mesagne, tra degustazioni e confronto

Domenica prossima 30 aprile e lunedì 1 maggio nel Centro Storico della città: occasione utile per riflettere sul futuro e sullo stato dell'arte di una delle produzioni maggiormente caratterizzanti il tessuto agricolo locale

MESAGNE - Non solo degustazione e momento per stare assieme: la Festa del Carciofo 2017 in programma a Mesagne per  domenica prossima 30 aprile e lunedì 1 maggio nel Centro Storico della città, sarà occasione utile per riflettere sul futuro e sullo stato dell’arte di una delle produzioni maggiormente caratterizzanti del tessuto agricolo locale.

Lunedì 1° maggio, alle 18, nelle Sale Nobili del Castello Normanno Svevo si terrà il convegno organizzato da Amministrazione Comunale e Università degli Studi di Foggia dal titolo «Innovazione nel comparto ortofrutticolo: il caso del carciofo brindisino». L’incontro permetterà di ascoltare esperti del mondo agricolo e docenti universitari chiarire diversi aspetti che riguardano la coltivazione, la commercializzazione e le ricchezze nutritive del carciofo.

Dopo il saluto delle autorità, Antonio Elia docente dell’Università di Foggia,  introdurrà il momento di confronto sul tema «Carciofo e biodiversità orticola pugliese». Seguirà il docente mesagnese Giancarlo Colelli, sempre dell’ateneo foggiano, sulla «Innovazione e valorizzazione del prodotto». Le conclusioni saranno affidate al nutrizionista Agostino Grassi che si concentrerà sulla «Nutricetica: l’originalità del carciofo brindisino».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento