rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Eventi

Festa di Carnevale nel reparto di Pediatria con gli animatori di Carrisiland

Martedì grasso con Aladino, il Genio, la principessa Jasmine e altri personaggi della nota fiaba che ha per protagonista una lampada magica

BRINDISI – Aladino, il Genio, la principessa Jasmine e altri personaggi della nota fiaba che ha per protagonista una lampada magica, hanno fatto il loro ingresso il martedì grasso nell’ospedale Perrino di Brindisi, per festeggiare il Carnevale con i piccoli ricoverati del reparto di Pediatria e le loro famiglie. Protagonisti di questa iniziativa sono stati gli animatori del parco Carrisiland, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Naukleros diretta dalla dottoressa Cristiana Zongoli, nell’ambito della Siclot VI edizione.

Una parte dello staff artistico del parco Carrisiland (Rosita Carrisi, Alessandro Balestra, Marica Balestra, Viviana Miglietta, Francesco Elia Tauro e Lucia Ligori) ha indossato i panni di alcuni fra i più celebri protagonisti della fiaba “Aladino” e ne ha rappresentato un breve estratto, creando un’atmosfera ricca di magia e suggestione. E’ stata grande la gioia regalata ai piccoli degenti alle cui famiglie sono stati donati anche i biglietti per visitare il parco.

"È stata un'esperienza molto forte ed emozionante", ha dichiarato il direttore del parco, Marco Carrisi, "Donare un sorriso a chi soffre ha arricchito anche tutti noi. Ringraziamo il direttore sanitario vicario Antonino La Spada, il primario dell’unità operativa di pediatria Fulvio Moramarco e tutto lo staff medico-sanitario dei reparti interessati per la loro accoglienza”. 

“Speriamo - prosegue Carrisi -  che, come gia avvenuto in passato, continui la collaborazione con la cooperativa sociale Naukleros Onlus, per dar vita ad altri momenti simili che non possono che renderci più ricchi dentro e orgogliosi di donare un pò di gioia a chi in questo momento è in difficoltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di Carnevale nel reparto di Pediatria con gli animatori di Carrisiland

BrindisiReport è in caricamento