Eventi Fasano

Fra Fasano e Savelletri i set di "Un Medico in famiglia" e "Braccialetti rossi"

La Puglia si conferma una delle mete predilette dei registi televisivi e cinematografiche. A fare da scenario di due fra le serie tv prodotte dalla Rai di maggior successo, "Braccialetti Rossi" e "Un medico in famiglia", ci saranno il litorale e l'entroterra compresi fra Fasano e Savelletri, altre ad altre location situate a nord del Tacco d'Italia

FASANO – La Puglia si conferma una delle mete predilette dei registi televisivi e cinematografiche. A fare da scenario di due fra le serie tv prodotte dalla Rai di maggior successo, “Braccialetti Rossi” e “Un medico in famiglia”, ci saranno il litorale e l’entroterra compresi fra Fasano e Savelletri, altre ad altre location situate a nord del Tacco d’Italia. Tra Monopoli, Cisternino e Locorotondo inizieranno il 4 settembre le riprese del primo episodio della decima serie della fiction "Un medico in famiglia", per la regia di Elisabetta Marchetti. Un cast al completo per questo ritorno nella terra d'origine di Lino Banfi (nonno Libero): Milena Vukotic, Giulio Scarpati, Flavio Parenti, Valentina Corti, Eleonora Caddeddu ed Edoardo Purgatori.

Le riprese - informa un comunicato - hanno il supporto logistico di Apulia film commission. Sempre con il sostegno di Apulia film commission - ricorda il comunicato - sono iniziate oggi, fino al 10 ottobre, anche le riprese del film "La guerra dei cafoni" di Davide Barletti e Lorenzo Conte, tra le province di Lecce e Brindisi (Cesarea Terme, Otranto, Torre Guaceto, Vernole, Torre Chianca, Melendugno, Grotta della Monaca).

Il cast del film "La guerra dei cafoni" e' composto da attori non professionisti pugliesi, che hanno partecipato a training di recitazione, laboratori vari di scenotecnica e sui mestieri del cinema. Nella pellicola e' prevista la partecipazione degli attori Ernesto Mahieux e Claudio Santamaria. Dal 10 agosto, inoltre, è iniziata la lavorazione della terza serie della fiction "Braccialetti rossi" di Giacomo Campiotti, tra Ciasu, Fasano, Bari, Monopoli, Savelletri, Otranto e Isole Tremiti.

Prodotto da Palomar per Rai Fiction con il sostegno di Apulia Film Commission (e' prevista una spesa sul territorio pugliese pari a 1.952.227 euro), per la realizzazione della nuova serie sono impegnati 39 tecnici e professionisti pugliesi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fra Fasano e Savelletri i set di "Un Medico in famiglia" e "Braccialetti rossi"

BrindisiReport è in caricamento