“GhiottoFaso”, festa delle sagre pugliesi e musica dal vivo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Fasano
  • Quando
    Dal 29/10/2016 al 01/11/2016
    20,00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

FASANO - “GhiottoFaso”, la festa d’autunno fra musica e gastronomia organizzata dal Comune di Fasano e da “MusicaEventi” che si terrà nel centro cittadino dal 29 ottobre al 1° novembre (con la proiezione di fari colorati sui Palazzi ubicati in piazza Ciaia) dalle ore 19 alle 24 lungo i corsi Vittorio Emanuele e Garibaldi saranno allestiti gli stand delle sagre tipiche di Noci, Mola di Bari, Casalini, Monopoli, Castellana Grotte, Martina Franca, Grottaglie, Villa Castelli, Bitritto, Matino e delle due realtà fasanesi di Cocolicchio e di Savelletri. Vi sarà una giuria tecnica, composta da chef, amministratori comunali e due comici (top secret, come ha tenuto a sottolineare l’assessora Amati) che gireranno tra gli stand nella quattro-giorni, per assaggiare i piatti preparati e decretarne il vincitore assoluto, oltre che il miglior allestimento dello stesso stand, in una cerimonia che si terrà il 1° novembre in piazza Ciaia. Relativamente alla musica dal vivo (folk, pop e funky), sabato 29 in piazza Ciaia si esibirà il gruppo folk “Taranta Gipsy”, mentre ai Portici il gruppo “Orecchiette Swing”; domenica 30 in piazza Ciaia si esibirà il gruppo folk “Pizzicati sotto lu pete”, mentre ai Portici la “Leogrande & Nico band”; lunedì 31 in piazza Ciaia il gruppo folk “Terraross”, mentre ai Portici la band degli “Alter Ego”; martedì 1° novembre in piazza Ciaia si esibirà il gruppo “Fasano folk e dintorni”, mentre ai Portici i “Diversamentefunk”. Inoltre, in largo Santa Teresa, il 30, 31 ottobre ed il 1° novembre gli Ottovolanti. Il 31 ottobre, altresì, alle ore 20 nell’Arco del Balì si terrà l’incontro pubblico “TerritOlio: opportunità per le azioni e il rafforzamento del marketing territoriale”, interverranno, moderati da Martino Grassi, l’agronomo e scrittore Cosimo Damiano Guarini, il presidente della cooperativa “Progresso agricolo” Nicola Pentassuglia, il biologo e nutrizionista Domenica De Mattia, il presidente regionale della Fondazione Italiana Sommelier Giuseppe Cupertino, il responsabile del “Progetto Competitive” Bernardo De Gennaro; introdurranno l’incontro gli assessori comunali Luana Amati (Attività produttive) e Gianluca Cisternino (Agricoltura). In ogni caso, lungo tutto l’itinerario della kermesse ci sarà animazione per i più piccoli con gli artisti di strada (trampolieri, mangiafuoco, giocatori di birilli, realizzatori di bolle di sapone, truccatori e realizzatori di sculture di palloncini). Nei locali dello Iat (informazione e accoglienza turistica) per tutte le quattro serate saranno disponibili gratuitamente i gadget dell’evento (palloncini, spillette ed adesivi).                      

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento