Giornata Mondiale delle Nazioni Unite: il Verdi e il Nervegna si tingeranno di blu

Per celebrare il 75° dell’Organizzazione, istituita con l’entrata in vigore della Carta delle Nazioni Unite, il 24 ottobre 1945

BRINDISI - Sabato 24 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale delle Nazioni Unite, alle 18 le facciate del Teatro Verdi e di Palazzo Nervegna si illumineranno di blu, colore ufficiale dell’Onu. Anche Brindisi, così, aderisce alla campagna a cui hanno aderito monumenti e luoghi iconici di tutta Europa per celebrare il 75° dell’Organizzazione, istituita con l’entrata in vigore della Carta delle Nazioni Unite, il 24 ottobre 1945.

La giornata sarà anche un’occasione per ricordare importanti ricorrenze e riconoscimenti legati alle due entità Onu presenti a Brindisi da oltre venti anni. Il Centro Servizi Globale (Ungsc) ha festeggiato a dicembre dell’anno scorso, con la visita del Segretario Generale Onu, António Guterres, i 25 anni della sua istituzione; quest’anno la Base di Pronto Intervento Umanitario (Unhrd) ha ricordato i 20 anni di operazioni, con celebrazioni inizialmente previste a giugno ma annullate a causa del Covid-19 e che si terranno appena l’evolversi della pandemia le renderà possibili. UnhrdBrindisi festeggia anche il riconoscimento del Premio Nobel per la Pace di recente assegnato all’agenzia Onu World Food Programme (Wfp) di cui è parte.
Nella serata del 24 ottobre sarà distribuito un comunicato stampa con materiale fotografico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento