rotate-mobile
Eventi

Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate: le cerimonie nel Brindisino

A Brindisi la manifestazione avrà luogo ai piedi del Monumento ai Caduti, si aprirà alle 10.30 con la deposizione della corona

BRINDISI - La Prefettura e il presidio della Marina Militare, in collaborazione con il Comune, l’Ufficio scolastico provinciale e le Forze dell’ordine, hanno programmato in piazza Santa Teresa, con inizio alle ore 10.30, la cerimonia commemorativa per la celebrazione della festività del 4 novembre, giorno dell’Unità nazionale e delle Forze Armate.  

La manifestazione, che avrà luogo ai piedi del Monumento ai Caduti, caro alla memoria storica della città, si aprirà con la deposizione della corona da parte del Prefetto e del comandante del Presidio Militare, unitamente al sindaco di Brindisi e al presidente della Provincia. 

La manifestazione  prevede il contributo musicale degli studenti del Liceo “Giustino Durano” di Brindisi. Nel corso della cerimonia saranno consegnate, alla presenza delle Autorità Civili e militari, le Onorificenze al  Merito della Repubblica Italiana conferite dal Capo dello Stato  ad alcuni cittadini che si sono distinti in vari ambiti dando lustro al  territorio brindisino. 

Per la commemorazione ai Caduti di tutte le guerre il Comune di Fasano ha organizzato gli eventi, come tradizione, in mattinata a Fasano centro e nel pomeriggio a Pozzo Faceto, Montalbano e Pezze di Greco.   «Celebrare il 4 novembre significa allenare la memoria a ricordare che siamo una democrazia libera grazie al sacrificio di tanti nostri connazionali che hanno costruito l’Italia con sacrificio e profondo senso del dovere – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Questa data è il doveroso tributo a tutte le Forze Armate impegnate in ogni parte del mondo nella difesa della nostra Patria e dei valori democratici di cui la nostra Repubblica è portatrice».   

A Francavilla Fontana, alle 9.00 in Piazza Vittorio Emanuele I,  si terrà una cerimonia istituzionale. Come da protocollo la manifestazione si aprirà con lo schieramento delle autorità civili e militari, cui seguirà l’alzabandiera con l’esecuzione dell’Inno Nazionale a cura della Scuola Musicale Comunale. Dopo la deposizione di una corona d’alloro al Monumento ai Caduti da parte del Sindaco Antonello Denuzzo, prenderà la parola il Ten. Col. Osvaldo Regina, Comandante del Centro Logistico Munizionamento e Armamento dell'Aeronautica Militare - Gruppo Rifornimenti Area Sud. Gli studenti Matteo Padula (Primo Istituto Comprensivo), Luigi Argentiero (Secondo Istituto Comprensivo) e Gerardo Luigi Agnusdei (Terzo Istituto Comprensivo) leggeranno alcune riflessioni sul significato di questa giornata.

Le conclusioni saranno a cura del Sindaco Antonello Denuzzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate: le cerimonie nel Brindisino

BrindisiReport è in caricamento