Halloween a Carrisiland! 

A disposizione una vasta area pic nic e delle aree barbecue, bar ed anche una confortevole tavola calda presso il Ristoro del cow boy dove poter gustare ottime pietanze a tema

Vestito di arancione, tra zucche, streghe, pentoloni, fantasmini, spaventapasseri dispettosi, il parco, sembra sia sotto un incantesimo con un’atmosfera magica che coinvolge i numerosi visitatori di questo Autunno che già dall’ingresso entrano subito nello spirito di Halloween! I bambini con costumi a tema entrano gratis e vivono appieno la festa più terrificante e divertente dell’anno.

Il trenino che funge da navetta, porta grandi e piccini nella suggestiva area boschiva, dove colori e profumi dell’Autunno prorompono donando emozioni. Nei lunghi sentieri tra alberi secolari e ciclamini, si parla di briganti, animali che vanno in letargo, piante sacre, aromatiche; si spiegano le caratteristiche dei funghi, si incontrano i dinosauri, gli gnomi e alcuni personaggi delle fiabe.

Il pomeriggio continuano le emozioni di Halloween con gli spettacoli a cura di Rosita Carrisi. Fantastiche parate con sbandieratori, tamburellisti, streghette, maghi, divertenti show con la mascotte Wandy, divenuta strega per l’occasione e strani personaggi si avvicendano in avventure mostruosamente simpatiche dove alla fine, il bene trionfa sempre sul male! 

Occorre ricordare che il Parco Carrisiland resort si estende su una superficie di circa 80 ettari ed è un parco naturalistico, tematico e acquatico, disteso tra ulivi e querce secolari, un’oasi di tranquillità e di riposo con diverse soluzioni per una vacanza ideale per tutta la famiglia. Già a partire dalla primavera partono i progetti didattici riservati a scuole, associazioni e famiglie, nel periodo estivo si ha l’exploit con le tre aree acquatiche, in autunno si termina con il progetto Halloween!

“Si conclude questa stagione turistica 2019 con grandi soddisfazioni”, dice Marco Carrisi, lo scorso anno al nostro parco è stato assegnato il premio Parksmania Awards 2018, il prestigioso riconoscimento conferito ogni anno ai parchi di divertimento italiani ed europei che si sono maggiormente distinti durante la stagione per specifiche iniziative nel settore dell’intrattenimento. Si tratta dell’Oscar dei Parchi, come parco acquatico dell’anno grazie alla nuova area Isla Natascia. Ottenere questo premio, ci dà la possibilità di guardare al futuro con ottimismo perché abbiamo ancora tanti progetti da realizzare”.

a stagione estiva ha registrato numeri impressionanti di visitatori che hanno scelto Carrisiland per il divertimento acquatico nel sud Italia facendo registrare +100% nel mese di Giugno, + 35% nel mese di luglio e più +35% nel mese di agosto grazie anche alla realizzazione della nuova attrazione 2019 TATARIVER che ha avuto un grande successo per il divertimento di tutta la famiglia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento