Mercoledì, 12 Maggio 2021
Eventi Viale Regina Margherita

Nel porto il commosso ricordo della tragedia del "Kater I Rades"

Oltre 50 persone hanno raggiunto viale Regina Margherita per ricordare la tragedia del "Kater I Rades", vecchia unità militare carica di migranti albanesi che il venerdì santo del 1997 si inabissò a seguito della collisione con la corvetta italiana Sibilla

La commemorazione della tragedia del Kater I Rades

BRINDISI – Oltre 50 persone hanno raggiunto viale Regina Margherita per ricordare la tragedia del “Kater I Rades”, vecchia unità militare carica di migranti albanesi che il venerdì santo del 1997 si inabissò a seguito della collisione con la corvetta italiana Sibilla. In 84 persero la vita, la maggior parte dei quali imprigionata nello scafo a 770 metri di profondità.

Nel 19esimo anniversario della strage, il comitato “Migranti e Mediterraneo”, organismo di base che raccoglie  associazioni del mondo del La commemorazione della tragedia del Kater I Rades 2-2-2volontariato e della solidarietà della  provincia  di Brindisi, ha organizzato una manifestazione svoltasi sul tratto di banchina antistante alla Capitaneria di porto. L’attore Luigi D’Elia, ella cooperativa Thalassia, ha letto articolo di giornale e atti dell’epoca, per ricostruire la vicenda.

Poi ha parlato il segretario provinciale del sindacato Cobas, Roberto Aprile, che si è soffermato sul dramma attuale dei migranti.

Al termine della commemorazione, i manifestanti si sono diretti in corteo verso la sede del consolato della Turchia, entro i cui confini si riversano quotidianamente migliaia di profughi siriani. Alla fine, un rinfresco con specialità della cucina albanese. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel porto il commosso ricordo della tragedia del "Kater I Rades"

BrindisiReport è in caricamento