Martedì, 18 Maggio 2021
Eventi

Inaugurato il suggestivo presepe nella grotta rupestre di Cala di Rosa Marina

È stato benedetto il presepe ricavato all’interno di una grotta rupestre presente nel villaggio ostunese di Cala di Rosa Marina. Voluto fortemente dal presidente del Consorzio, l’imprenditore Antonio Clarizio, la rappresentazione sacra è stata realizzata con le statue ad altezza uomo di San Giuseppe, della Vergine Maria e del bambinello

OSTUNI - È stato benedetto il presepe ricavato all’interno di una grotta rupestre presente nel villaggio ostunese di Cala di Rosa Marina. Voluto fortemente dal presidente del Consorzio, l’imprenditore Antonio Clarizio, la rappresentazione sacra è stata realizzata con le statue ad altezza uomo di San Giuseppe, della Vergine Maria e del bambinello. 

Queste sono state posizionate all’interno della grotta che, fino a poco tempo fa, era completamente abbandonata, resa praticamente invisibile da arbusti ed erbacce. Il presidente Clarizio ha voluto che questo scorcio antichissimo venisse recuperato e valorizzato, creando (per queste festività natalizie) un presepe. È stato don Franco a benedirlo ieri durante una celebrazione eucaristica, alla quale hanno partecipato alcuni residenti del villaggio di Cala di Rosa Marina.

Il presepe può essere visitato da chiunque, non soltanto dai consorziati, fino all’Epifania, dalle ore 9 alle ore 24. Basta accedere dall’ingresso del sottopassaggio. «Sono estremamente felice ed orgoglioso per aver realizzato questo mio desiderio – afferma Antonio Clarizio –, ci tenevo tantissimo, io che sono un cristiano cattolico. E poi volevo riportare alla luce questo insediamento rupestre, utilizzato dai nostri avi per l’allevamento. Era un vero peccato vederlo abbandonato».

Tutto ciò rientra nelle numerose opere messe in atto dal Consorzio di Cala di Rosa Marina. Nel luglio del 2014, ad esempio, è stata presentato il recupero dell'area in cui sorge la storica chiesetta di Cala. Dopo un periodo di totale abbandono, a tempi di record, sono state eliminate le erbacce che infestavano l'area, ripulite e sistemate le panche, data dignità alla cappella, reso agibile il percorso con una pavimentazione adeguata (praticabile anche per i diversamente abili). È stato creato un impianto audio amplificato per dare a tutti la possibilità di ascoltare la messa e messo a norma l'impianto elettrico. I lavori non finiscono qui perché sono state sistemate anche delle aree per la raccolta dei piccoli rifiuti, potati gli alberi e sistemate le staccionate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il suggestivo presepe nella grotta rupestre di Cala di Rosa Marina

BrindisiReport è in caricamento