La musica di Alchimia Hotel a Palazzo Amati

CISTERNINO - Il 2 settembre, alle ore 21.30, il trio Alchimia Hotel si esibirà al Palazzo Amati di Cisternino, nella splendida cornice della Valle d'Itria. Ingresso gratuito. Dopo la performance al Mavù di Locorotondo, l'electro consolle diPierpaolo Effe, insieme al violoncello di Nica d'Auria e alle tastiere diDomenico Monaco, tornano ad affascinare il pubblico pugliese. Il trio proporrà il suo connubio tra classico e contemporaneo, attraverso la commistione e combinazione di suoni ancestrali e sinuosi, uniti al beat e agli arrangiamenti sintetici.

Alchimia Hotel non è solo un trio musicale, nasce come un progetto e processo di liberazione spirituale, raggiungibile solo attraverso la musica. Questa ha un valore non solo mistico e filosofico, ma anche terapeutico: note e melodia sono gli strumenti per superare le difficoltà, le prigionie e le oppressioni ed infine raggiungere conoscenza e liberazione.

Ogni elemento ha un significato: dalla scelta degli strumenti, alle note e alla performance. Tutto richiama i concetti di sulphur (zolfo) e mercurius (mercurio), le due essenze primordiali che, secondo l'alchimia, rappresentano la combustione e il volatile.

Il trio ha all'attivo numerose esibizioni live in alcune suggestive location pugliesi, tra cui la Masseria 'Il Frantoio', ad Ostuni, 'Il Mavù', a Locorotondo, e il Teatro Margherita di Bari, e in occasione di eventi di punta del panorama musicale pugliese, come il Medimex.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento