menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lezioni di inglese attraverso il musical interattivo all'istituto Bozzano

Tre giornate di lavoro con l'associazione Bell Beyon, che metterà in scena per i più piccoli la favola di Biancaneve e Robin Hood e per i più grandi Romeo & Giulietta

BRINDISI - L’istituto Comprensivo Bozzano, nell'ambito delle sue iniziative finalizzate ad un apprendimento significativo delle lingue straniere, ha organizzato per i suoi studenti tre giornate di lavoro con la rinomata associazione Bell Beyond riconosciuta dal Miur come ente formatore. Da lunedì 16 a giovedì 19 gennaio i ragazzi della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado "Caduti di Marzabotto" sono stati e saranno coinvolti in un musical interattivo.

f3b46df6-5a47-4f2d-8b9d-12ba88674517-2

Per i più piccoli si è previsto un intervento sulla fiaba di Biancaneve e su Robin Hood. Per i ragazzi dell'ultimo anno della scuola primaria e della scuola secondaria si è pensato invece ad un musical su Romeo e Giulietta in occasione della celebrazione dei 400 anni dalla morte di William Shakespeare. Naturalmente gli interventi sono stati calibrati e differenziati in base all'età e ai livelli di competenza in lingua straniera. 

La scelta piuttosto ambiziosa del dipartimento di lingue straniere è stata motivata dal desiderio di avvicinare i ragazzi più giovani alla letteratura inglese attraverso un approccio ludico che possa sfatare il falso mito della difficoltà di tale materia. 

La rappresentazione in forma di musical, tenuta da giovani attori madrelingua esperti in glottodidattica, prevede una interazione continua in lingua inglese con gli studenti, propedeutica ad un workshop per l'approfondimento del lessico e dei contenuti in lingua inglese. 

3aa53469-b9f0-4d4d-bc0a-b1a97a78b9fb-2

Attraverso il teatro l’inglese prende vita e regala agli studenti una nuova prospettiva per il suo uso. Inoltre al contrario di altre attività tradizionali usate per l’insegnamento di una lingua straniera che utilizzano solo la parte sinistra del cervello, il Teatro sviluppa la creatività, anche grazie alle “theatre activities” che seguono lo spettacolo coinvolgendo tutti i partecipanti.

L'entusiasmo dei ragazzi ha determinato il successo dell'iniziativa e una conferma dell'importanza di quella didattica innovativa che permetta un apprendimento significativo per le nuove generazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: situazione stazionaria, ricoveri in lieve aumento

  • Sport

    Happy Casa Brindisi: missione garanzia primato contro Cremona 

  • Cronaca

    Associazione mafiosa, deve espiare sette anni in una comunità

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento