rotate-mobile
Mostre San Pietro Vernotico

Avvocato e pittrice: la sampietrana Stefania Foscarini presenta la sua prima mostra di emozioni

Si svolgerà presso la galleria Arca in via Palmieri, 28 a Lecce dal 15 al 27 aprile prossimi. Inaugurazione venerdì 15 alle 18.30

SAN PIETRO VERNOTICO - Avvocato di professione, pittrice per vocazione. La sampietrana Stefania Foscarini, 44 anni il 14 aprile prossimo, inaugura a Lecce la sua prima mostra "Poetica e colore". Si svolgerà presso la galleria Arca in via Palmieri, 28 dal 15 al 27 aprile prossimi. Inaugurazione venerdì 15 aprile alle 18.30.

Un sogno diventato realtà, l’amore per la pittura accompagna la 44enne sampietrana sin dalla sua nascita. Un’ inclinazione, quella per l’Arte, ereditata dal papà Pietro, che l’ha portata a frequentare il Liceo Artistico di Lecce studiando progettazione architettonica e arti figurative. Un percorso di studi, però, che le ha permesso  di conoscere anche altre materie tra cui il Diritto. E’ così che tra Architettura a Pescara e Giurisprudenza a Lecce, scelse di restare nella sua terra. 

opera stefania foscarini1-2

“Il test per entrare nella facoltà di Lecce lo feci di nascosto, su 800 posti disponibili mi posizionai al 420esimo. Mi chiesi: perché non provare? Ed è così che ho cambiato direzione”. Gli altri al primo posto invece che sè stessa all’epoca e tutt’ora: “L'Architettura mi è rimasta nel cuore e davanti a opere immense mi gira ancora la testa, ma devo essere sincera, fare l’avvocato mi piace perché mi fa sentire uno strumento a disposizione delle persone. Al di là dell’eventuale tornaconto economico, sapere di poter aiutare qualcuno mi fa stare bene”. 

opera stefania foscarini2-2

L’amore per l’Arte, la pittura, l’architettura, quindi, non l’ha mai abbandonata così il poco tempo libero (tra le altre cose è impegnata anche allo Sport) lo dedica ai pennelli e alle tele. “Impegnata nella ricerca perpetua di nuove valenze espressive, attualmente l’artista coniuga gli impegni professionali con la passione per le sue tele, prediligendo il colore acrilico misto a nuove tecniche e materiali come il gesso e la spatola, ottenendo così un’opera polimaterica carica di intensità e dinamismo conferite dalla forte energia che caratterizza l’eclettica personalità dell’artista”, si legge nella nota di presentazione della mostra.  

“Stefania è l’artista che dà voce ai sentimenti più inconsci, reconditi e intensi, insegnando ad ascoltarli, piuttosto che reprimerli, e con ciò comunicando personalità, sensibilità e capacità di assimilare una sconfinata fluidità vitale che proviene dalle sue opere polimateriche. Osservando ogni sua tela non si percepiscono limiti di spazio, perimetri marcati, argini di spessore; il suo quadro è tridimensionale; la sua pittura “ti viene fisicamente incontro”. 

“L'uso del colore e del tratto sono tali da conferire profondità a ciò che si ammira, coinvolgendo l'osservatore in un'esperienza che ne evoca le sensazioni e le emozioni più profonde, spingendolo in una condizione di assenza di tempo e luogo. La pennellata è tangibile, visibile, dinamica; un’impronta che comunica, a chi osserva, il totale abbandono dell'artista durante la produzione dell'opera: nessun freno emotivo, solo pura empatia”.

opera stefania foscarini-2

“E' uno stile istintivo, immediato, imprevedibile, nessuna forma predefinita o preordinata; è una forma espressiva che lascia totale libertà, a chiunque osservi, di orientare l'opera, di esplorarla secondo la propria ricettività, di sentirsi “intrappolato” in essa, “vederci e percepirci” quello che la propria anima suggerisce senza alcun condizionamento”.

“La ricerca stilistica ed espressiva delle sue tele fonde lo stile espressivo e quello informale, valica il concetto d’immagine e di forma, creando una pittura non figurativa, a rilievo e dallo spiccato effetto volumetrico, concreta e astratta allo stesso tempo, da cui scaturisce, con forte evidenza, l’energia del gesto. Quell’energia esplosiva di trama e gioco di tinte che consente all’artista di raggiungere risultati di squisito e ricercato impatto estetico ed emozionale”.

Non resta che aspettare il 15 aprile per conoscere le sue opere, saranno esposte circa 20 tele. “Cosa mi aspetto da questa mostra? Comunicare emozioni, dare sensazioni e messaggi positivi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocato e pittrice: la sampietrana Stefania Foscarini presenta la sua prima mostra di emozioni

BrindisiReport è in caricamento