"Ciclisti in provincia di Brindisi", l'omaggio al Giro d'Italia dell'Archivio di Stato

La mostra documentaria e fotografica di domenica 11 ottobre si collega alla settima tappa della manifestazione

BRINDISI - Nell’ambito della manifestazione culturale nazionale “Domenica di carta”, l’Archivio di Stato di Brindisi effettuerà domenica 11 ottobre l’apertura straordinaria dell’istituto. Nel corso dell’iniziativa si potrà visitare, su prenotazione, la mostra documentaria e fotografica “Ciclisti in provincia di Brindisi. 1910-1971. Omaggio al Giro d’Italia” allestita nella Sala mostre dell’Archivio di Stato, in piazza Santa Teresa, 4. 

La mostra documentaria e fotografica si collega a un evento particolarmente importante per la città: l’arrivo a Brindisi della settima tappa del 103º Giro d’Italia il 9 ottobre 2020. I documenti selezionati, di notevole interesse, hanno permesso di ricostruire la storia del ciclismo nella provincia di Brindisi: dalle prime gare dal 1910 al 1914 per dilettanti su percorsi provinciali, al giro del Salento del 1926, il passaggio da Brindisi verso San Pietro Vernotico del 17º Giro d’Italia il 23 maggio del 1929. E poi le gare degli anni’50 e ’60, la 1^ Coppa Città di Brindisi del 1955 e la nascita di nuove società ciclistiche fra le quali la “Fausto Coppi” nel 1960 e la Enal-Ignis nel 1961 con foto di gruppi di ciclisti, fino al 20 maggio 1971, la prima tappa Lecce-Brindisi del 54º Giro d’Italia con la cronostaffetta a squadre, e il 21 maggio la partenza per Bari, raccontate dalle cronache dei giornali la “Gazzetta del Mezzogiorno” e l’ “Arengario”, attraverso un ricco reportage fotografico dell’arrivo sul piazzale Lenio Flacco e un filmino amatoriale di quei momenti. 

Archivio di Stato

Al fine di assicurare la tutela della salute del personale e dei visitatori e per evitare assembramenti, le visite alla mostra si svolgeranno su prenotazione per gruppi, secondo le seguenti fasce orarie: 
Domenica mattina: 1º ingresso alle 9.30 per un gruppo di 15 persone; 2º ingresso alle 11.00 per un gruppo di 15 persone;
Domenica pomeriggio : 1º ingresso alle 17.00 per un gruppo di 15 persone; 2º ingresso alle 18.30 per un gruppo di 15 persone. 
Per i visitatori è obbligatorio l’uso delle mascherine e la registrazione. Per info e prenotazioni telefonare al numero 0831-523412 dell’Archivio di Stato di Brindisi. 

Web e social: as-br@beniculturali.itwww.archiviodistatobrindisi.beniculturali.it; www.facebook.com/archiviostatobrindisi/ 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento