rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Mostre

"Villaggio pescatori" in foto: gli studenti del Polo Messapia propongono una mostra

Il progetto didattico è stato anche un’occasione per conoscere la terra in cui si vive, esaltarne i profumi e i colori, apprezzarne la grandezza nella semplicità e, soprattutto, arricchirsi con gli incontri di persone che hanno ancora tanto da insegnare

BRINDISI - Sarà inaugurata venerdì 19 maggio 2023, alle ore 11.00 presso il Villaggio dei Pescatori di Brindisi, l'omonima mostra fotografica intitolata “Il Villaggio dei Pescatori”. L'evento si pone l'obiettivo di valorizzare una realtà storica importante della città, fra tradizione e cultura, nella sua più viva autenticità.

L’istituto scolastico “Ferraris De Marco Valzani”, Polo tecnico professionale Messapia, ha partecipato con una classe dell’indirizzo “Grafica e comunicazione” della sede Valzani di San Pietro Vernotico al progetto “Adotta un Monumento”, promosso dall’associazione Le Colonne, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Brindisi.

Lo studio, l’analisi dei luoghi, l’ascolto dei residenti, il fascino di un antico mestiere che a fatica ancora si tramanda da generazioni, quello del pescatore, è stato al centro dell’interesse dei ragazzi che hanno voluto fermare l’emozione di quegli incontri con 23 scatti fotografici: e per magia le tecniche grafiche e fotografiche apprese a scuola diventano strumento per valorizzare le immagini di piccoli grandi uomini nel loro lavoro quotidiano, l’orgoglio di un antico mestiere, la perizia delle mani che tramano nelle reti, la rassegnazione di una vecchia tradizione che rischia di morire.

Tante emozioni vissute dai giovani, così lontani da questo antico e nobile mestiere, tra la saggezza degli anziani e il forte senso di appartenenza ad un luogo che custodisce i ricordi di una vita quasi, in alcune scene, sottratta allo scorrere del tempo, ora come allora. Ecco che un progetto didattico diventa un’occasione per conoscere la terra in cui si vive, esaltarne i profumi e i colori, apprezzarne la grandezza nella semplicità e, soprattutto, arricchirsi con gli incontri di persone che hanno ancora tanto da insegnare.

L’esito del percorso ha dato origine alla mostra fotografica che, data la straordinarietà della storia che racconta, resterà in esposizione al pubblico per tutta l’estate, per gentile concessione del Comune di Brindisi, affinchè, l’estemporaneità di un’occasione, si trasformi in un messaggio di cura, amore e dedizione ad una terra che merita di essere scoperta ogni giorno con lo sguardo incantato di giovani ancora capaci di sognare.

Un plauso per l’impegno ai docenti Ilaria Florio, Daniele Malerba, Pasquale Lorusso e agli studenti della classe 3Agr sede Valzani di San Pietro Vernotico per gli scatti e l’impianto grafico.

Le istituzioni scolastiche interessate non hanno mancato di rivolgere un sentito ringraziamento ad Anna Cinti, presidente dell'associazione Le Colonne, e ad Antonella Grassi, referente Beni culturali del Comune di Brindisi per la considerazione sempre viva verso il Polo Messapia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Villaggio pescatori" in foto: gli studenti del Polo Messapia propongono una mostra

BrindisiReport è in caricamento