Palazzo Nervegna cambia pelle e diventa centro museale

Il sindaco dopo la pulizia nella sale interne: "Versava in condizioni di incuria, ospiterà una serie di mostre a partire dal 16 novembre"

Una delle sale di Palazzo Nervegna

BRINDISI - Cambia pelle Palazzo Nervegna, dopo essere sprofondato nell'incuria e nel degrado. Quella pagina, la più brutta della storia dell'immobile, è stata archiviata. Fra tre giorni diventerà a tutti gli effetti centro museale, con sale allestite e attrezzate per ospitare mostre. La prima è in programma dal prossimo 16 novembre: è stata dedicata all'arte nel sociale, si chiama Spaziliberi. 

rossi interno palazzo nervegna-2

"I beni sono dei cittadini e delle cittadine e meritano di essere vissuti", dice il sindaco Riccardo Rossi alla vigilia della conferenza stampa con cui sarà dato il via alle mostre al secondo piano di Palazzo Nervegna.  "Abbiamo ricevuto in eredità una situazione non facile, sia per la scarsità di risorse che per lo stato di abbandono di molti spazi", ammette. Quello che per anni era stato il palazzo di rappresentanza dell'Amministrazione comunale e che aveva ospitato gli uffici del primo cittadino, di alcuni assessori e dirigenti, era diventato un magazzino. Un pugno nello stomaco.
"Palazzo Nervegna è un luogo centrale, detentore di cultura e storia", dice Rossi. "Il secondo piano, che un tempo era adibito ad uffici comunali, versava in condizioni di stallo e incuria. Abbiamo avuto il coraggio di ripensarlo come spazio museale, con la collaborazione tempestiva del settore politiche culturali e valorizzazione beni monumentali del Comune, con l’intervento di Brindisi Multiservizi ed Energeko", spiega.

palazzo nervegna interno bis-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le stanze sono state svuotate, pulite, tinteggiate e illuminate.  "Con la fiducia e la visione lungimirante della curatrice della mostra Ilaria Caravaglio e dell’ideatore artistico Vito Alfarano, dal 16 novembre il secondo piano accoglierà la mostra Spaziliberi l'arte nel sociale", anticipa il sindaco. La conferenza stampa si terrà oggi,  martedì 13 novembre ore 10. "In parallelo al primo piano, nello spazio museale, stiamo per accogliere una prestigiosa mostra che non vediamo l'ora di annunciare alla città".  Per il periodo natalizio,  Palazzo Nervegna sarà  luogo d’attrazione culturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Temporale sulla città: strade allagate e case senza energia elettrica

  • Covid: nuovo picco di casi in Puglia. Nel Brindisino altri due contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento