Martedì, 26 Ottobre 2021
Eventi

Nasce Puglia Expo: associazione di liberi pensatori e amanti del buon cibo

«Insieme per raccontare e viere positivamente il territorio». È questo lo slogan scelto per lanciare "Puglia Expo", associazione di liberi pensatori, amanti dell'enogastronomia di qualità e testimonial di una regione meravigliosa.

BRINDISI - «Insieme per raccontare e viere positivamente il territorio». È questo lo slogan scelto per lanciare “Puglia Expo”, associazione di liberi pensatori, amanti dell’enogastronomia di qualità e testimonial di una regione meravigliosa.

Dietro “Puglia Expo” ed il suo sito web “pugliaexpo.org”, ci sono Michele Bruno (medico e organizzatore del Mercatino del Gusto di Maglie), Pierangelo Argentieri (direttore di Tenuta Moreno), cuochi come Pasquale Fatalino, Pietro Zito, Peppe Zullo e Michele Rotondo , uomini di comunicazione, imprenditori come Maurizio Maglio, professionisti come “l’architetto-gastronomo” Tonino Bruno e l’avvocato Francesco Zompi, tutta gente che ha liberamente scelto di condividere le proprie esperienze al fine di contribuire in modo innovativo e originale alla valorizzazione del patrimonio agroalimentare, ambientale, turistico e culturale del proprio territorio.

«Raccontare la Puglia, questa è la sfida che raccogliamo - spiega Bruno - impegnandoci a far conoscere tutte le sfaccettature di una  regione DSC_0693-2generosa, caratterizzata da una biodiversità straordinaria e attraversata da culture diverse, ognuna con la propria ricchezza, la propria identità, i sapori e saperi».
Dopo un anno di “rodaggio”, Puglia Expo si è presentata a pubblico e stampa lunedi scorso nella splendida cornice di Tenuta Moreno, dove l’eno-filosofo Giacomo Mojoli ha presentato le linee guida dell’associazione per poi passare alla degustazione dei prodotti di una ventina di aziende pugliesi che hanno già aderito a quello che sembra volersi presentare come un vero e proprio think-tank dell’enogastronomia locale e del turismo di qualità.

O almeno così si presenta la sezione Rubriche del sito web dell’associazione, con tanti articoli che si lasciano leggere piacevolmente e svelano la Puglia migliore, quella che mette in risalto il terroir, le varie sfaccettature culturali del nostro territorio, le imprese che cercano di affermarsi senza mai perdere la bussola della sostenibilità ambientale ed economica. 

Insomma, le premesse per fare bene ci sono tutte. Soprattutto, PugliaExpo si presenta come laboratorio aperto, un gruppo desideroso di raccogliere i contributi di tutti coloro che condividono queste passioni e vogliono mettere a disposizioni il loro tempo per una causa che fa bene a tutti. Di professionisti della promozione che poi sono diventati professionisti della promozione di se stessi, in questi anni ne abbiamo visti fin troppi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Puglia Expo: associazione di liberi pensatori e amanti del buon cibo

BrindisiReport è in caricamento