menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte dei licei economico-sociali: al Palumbo dibattito su diritti umani e migrazioni

Venerdì prossimo, 26 ottobre, a conclusione della Settimana dell’educazione economica e finanziaria, la Notte Nazionale dei Licei Economico-Sociali unisce a distanza tutti i Licei Economico-Sociali

BRINDISI - Venerdì prossimo, 26 ottobre, a conclusione della Settimana dell’educazione economica e finanziaria, la Notte Nazionale dei Licei Economico-Sociali unisce a distanza tutti i Licei Economico-Sociali: in tutte le scuole si svolgono iniziative di promozione e di sensibilità verso i temi dell’economia, dell’educazione civica e fiscale e tutti i partecipanti sono coinvolti in laboratori, workshop, animazioni e spettacoli sul tema dell’anno: i nuovi diritti nel mondo globale.

La Notte Nazionale dei Licei Economico Sociali intende essere anche un modo alternativo e innovativo di fare scuola, di vivere insieme gli spazi, trasformati per l’occasione in sale d’incontro e di spettacolo, aperti al territorio e animati da tutta la comunità scolastica, che si apre al territorio.

Il progetto prevede che ciascun istituto personalizzi la serata con le proprie iniziative sul tema dato, tenendo ferma la scelta comune di coinvolgere soprattutto gli studenti, che devono essere i veri protagonisti dell’evento.

Gli studenti del Les "Palumbo" hanno scelto di confrontarsi sulla tematica: diritti umani e migrazioni. Alle ore 18.00, in auditorium, interverranno: Daniele De Luca e Attilio Pisano' - Università del Salento, Antonio Macchia - Cgil Brindisi, Emiliano Caliolo - Uil Brindisi, CosimO Miccoli - Cisl Brindisi, I Migranti dell'Associazione Migrantes e gli studenti del Liceo "Palumbo". Gli stessi studenti animeranno la serata con contributi video e una performance musicale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento