Eventi

Nuova tavola rotonda sul futuro del porto organizzata dal Propeller club

Il Propeller club di Brindisi organizza la terza tavola rotonda nel giro di due mesi su una serie di tematiche legate al futuro del porto. Lunedì prossimo (18 maggio), a partire dalle ore 17,30, presso l'aula magna di palazzo Nervegna, si svolgerà un convengo dal titolo "La Regione Adriatico-Ionica tra reti TEN-T e Beni Culturali"

BRINDISI - Il Propeller club di Brindisi organizza la terza tavola rotonda nel giro di due mesi su una serie di tematiche legate al futuro del porto. Lunedì prossimo (18 maggio), a partire dalle ore 17,30, presso l’aula magna di palazzo Nervegna, si svolgerà un convengo dal titolo “La Regione Adriatico-Ionica  tra reti TEN-T e Beni Culturali”. SI tratta di un’iniziativa patrocinata dagli ordini professionali degli Ingegneri e degli architetti, dall’Ance (Associazione nazionale costruttori edili) e dal Comune di Brindisi.

Dopo i saluti delle autorità  e l’introduzione del Presidente del Propeller Club - Port of Brindisi, Donato Caiulo, interverranno : Sergio Prete, Presidente Apulian Ports; Federica Polce,  del Ministero Infrastrutture e Trasporti;   Biancaneve Codacci Pisanelli,  capo segreteria del sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni del Ministero dei Beni Culturali ed Antonio Cancian, Presidente Rete Autostrade del Mare, nonché referente per l’Italia di tutti i programmi europei delle regione Adriatico-Ionica (Eusair).

Seguirà il dibattito con interventi programmati; per le ore 19,45 è prevista la conclusione.

I lavori saranno preceduti da una conferenza stampa convocata per le ore 17, stesso luogo, alla presenza dei relatori, dove saranno illustrate anche  le iniziative future del Propeller  Club - Port of Brindisi, a partire dalle Tavole Rotonde estive del 2015, dell’iniziativa “La scuola in porto”, che partirà dal settembre 2015, dell’iniziativa riguardante le tesi di laurea “10 slide per un progetto nel rapporto città – porto” con il patrocinio degli ordini professionali degli Ingegneri e degli architetti, dell’ANCE e del Comune di Brindisi,  del recente Protocollo d’Intesa sottoscritto tra il Propeller e l’Amministrazione Comunale, nonché delle ulteriori iniziative che, di concerto con l’Amministrazione Comunale, saranno prese nei prossimi mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova tavola rotonda sul futuro del porto organizzata dal Propeller club

BrindisiReport è in caricamento