menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle foto di Gioia Mormile pubblicate sul social network Instagram nell'ambito del progetto 30picsfrom

Una delle foto di Gioia Mormile pubblicate sul social network Instagram nell'ambito del progetto 30picsfrom

Brindisi in tutto il suo splendore negli scatti di una studentessa

Gioia Mormile ha pubblicato 30 foto della sua città su una pagina Instagram nell'ambito del progetto "30picsfrom", ideato dall'azienda Yamgu

BRINDISI – C’è uno splendido scorcio del porto visto da una viuzza delle Sciabiche. E poi le colonne del tempio di San Giovanni al Sepolcro, le barche del villaggio pescatori, il mare cristallino di Torre Guaceto, l’affresco della chiesa di Santa Maria degli angeli e tanti altri frammenti di una Brindisi immortalata in tutto il suo fascino, nel servizio fotografico di Gioia Mormile, una studentessa brindisina che studia a Torino.

Gioia, laureata in Scienze della comunicazione presso l'università del Salento, a marzo conseguirà la laurea specialistica (o magistrale) in Comunicazione, Ict e media all'Università di Torino. Il tirocinio lo sta svolgendo presso Yamgu, un'azienda che si occupa di pianificazione e organizzazione viaggi ed eventi. “Insieme – spiega Gioia - abbiamo avviato un progetto chiamato 30picsfrom, dove ogni giorno su instagram viene pubblicata la foto della città del mese”.  “Ottobre – prosegue Gioia - è stato il mese di Brindisi e le foto caricate sono le mie”.

IL LINK DELLA PAGINA INSTAGRAM

Nella pagina dedicata a Brindisi è stata inserita anche una descrizione scritta da Gioia, che riportiamo di seguito. “Questo piccolo progetto nasce dall'altra parte dell'Italia, a Torino, con l'intento di mostrare mese per mese i tesori che il nostro Paese ci offre. Una di queste meraviglie è Brindisi, la nostra Bella Brindisi”. “La Brindisi che ci spezza il cuore quando andiamo via, ma che non apprezziamo mai abbastanza quando la viviamo quotidianamente”. “Ho cercato di condensare in 30 scatti i luoghi, gli scorci e le strade che la rappresentano, raccontandola dal mio punto di vista, anzi, dal punto di vista di un obiettivo. Da buona brindisina sicura che apprezzerete!”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento