"Mi sono arreso a un nano": in scena la vita di Piero Ciampi

  • Dove
    Teatro Comunale
    Indirizzo non disponibile
    Mesagne
  • Quando
    Dal 16/04/2014 al 16/04/2014
    20.30
  • Prezzo
    Biglietti: Intero (platea e palchi centrali) 10 euro; Ridotto (palchi laterali) 7 euro; Under 25: 5 euro. Abbonamento: 3 spettacoli (platea) 24 euro
  • Altre Informazioni
La locandina della rassegna teatrale

MESAGNE - Nuovo appuntamento con il teatro per la rassegna Alle otto e trentacinque circa che, mercoledì 16 aprile prossimo alle ore 20.30, porta in scena sul palco del Teatro Comunale di Mesagne lo spettacolo musicale tragicomico "Mi sono arreso a un nano", ispirato alla vita e alla poesia di Piero Ciampi, (compagnia Mercanti di storie) scritto e interpretato da Massimiliano Loizzi con le musiche e gli arrangiamenti di Giovanni Melucci.

Mi_sono_arreso_a_un_nano-2"Mi sono arreso a un nano" è uno spettacolo musicale “anarcoolico” dedicato a Piero Ciampi cantautore di straordinario insuccesso, talento burbero alla Bukowski, poeta della canzone e della bottiglia, grande amante del vino e delle donne. Mille ed una ragione hanno fatto sì che in vita fosse dimenticato e in morte tralasciato, ma vivo aveva ottenuto il suo scopo, essere pagato, in quanto poeta, “il più grande vivente”, mantenuto per ogni suo respiro, acerrimo nemico del lavoro. Lo spettacolo ad oggi ha visto oltre duecento repliche in tutta Italia ed è stato recensito e apprezzato dai maggiori critici di teatro italiani. “Questo non è il semplice spettacolo che il pubblico dimentica dopo essere uscito dal teatro - scrive Giorgio Ventricelli (Teatro.Org) - ti segue fin dentro casa, dorme con te, mangia con te, vive il più possibile, ti stravolge. Il racconto, dedicato a Piero Ciampi, poeta e cantautore maledetto e sfortunato, è ironico e violento, e questa violenza viene letteralmente tirata addosso al pubblico”.

Mi sono arreso a un nano-2L'intera rassegna è curata da Thalassia e dall'associazione Ufficio Soggetti Smarriti, nell'ambito della Residenza Teatrale di Mesagne, finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013) e attuata con il Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con il Comune di Mesagne. La nuova edizione di "Alle otto e trentacinque circa", inoltre, si arricchisce con una gustosa novità per gli amanti dell'enogastronomia di qualità. Si chiama “Occhio alla (S)cena” ed è un'iniziativa promossa in sinergia con l'Associazione Ristoratori Mesagnesi che permette agli spettatori che acquistano in prevendita il biglietto di uno spettacolo, di cenare a soli 10 euro in uno dei ristoranti convenzionati con l'evento. Questi i ristoranti aderenti: Giudamino, Golosoasi ristopub, Osteria Messapia Antica, La Locanda dei Messapi, Il Paiolo Magico, Osteria del vicoletto, Villa Leta, Il Veliero. 

La vendita dei biglietti e degli abbonamenti sarà effettuata presso il botteghino del Teatro Comunale di Mesagne (via Federico II di Svevia), il martedì e il venerdì dalle ore 18.30 alle 20.30 (anche nel giorno dello spettacolo, dalle 18.30 in poi). La prevendita è disponibile presso l' edicola cartoleria Ciribì (Via Castello, Mesagne). Per prenotazioni e info: botteghino 331.3477311; 327.8587068

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento