menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sara Bevilacqua

Sara Bevilacqua

A ottobre al via laboratori teatrali per bambini e adulti

L’associazione M.I.A. – Identità & Autostima, in collaborazione con Meridiani Perduti Teatro, attiverà, dal mese di ottobre, laboratori teatrali. Opem day il 18 aprile

BRINDISI - L’associazione M.I.A. – Identità & Autostima, in collaborazione con Meridiani Perduti Teatro, attiverà, dal mese di ottobre, laboratori teatrali curati dall’attrice e regista Sara Bevilacqua. I corsi sono rivolti a tre fasce di età: dai 9 ai 13 anni, dai 14 ai 17 anni e dai 18 anni in su. Il 18 ottobre si terrà, nella sede di M.I.A., in via Cavour 34 a Brindisi, un Open Day di presentazione durante il quale sarà possibile iscriversi ai laboratori. La prima parte di questa giornata (alle 18.00) sarà dedicata alla fascia dai 9 ai 13 anni.

 Dalle 19.00, invece, verrà presentato il percorso rivolto alle fasce dai 14 ai 17 anni e quella dai 18 anni in su. Tutte le informazioni sono disponibili, inoltre, al 3397055845 e su Facebook alla pagina di M.I.A.- Identità & Autostima. “Fare teatro libera la mente,” dice Sara Bevilacqua “rafforza la concentrazione, allena la memoria, espande l’immaginazione, stimola la creatività.

Fare teatro induce all’azione, affina il movimento, coltiva il gesto, armonizza la voce, cura la parola; sviluppa l’intuizione, la sensibilità e la poetica ed insegna il senso del bello e della misura. Facendo teatro s’impara ad ascoltare, ci si conosce meglio: le emozioni scorrono, i sentimenti si manifestano, si scoprono nuovi aspetti di sé e si entra in empatia con l’altro.

Fare teatro educa al lavoro di squadra, offre la possibilità di rappresentare idee, pensieri e fantasie, dona occasioni di gioia, spunti di riflessione e situazioni divertimento. Per citare il grande attore e regista Leo De Berardinis: “Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento