“Disegnare con le parole” del poeta siriano Nizar Qabbani al teatro comunale

MESAGNE -Venerdì 16 febbraio alle 21.00 la grande poesia sarà di scena al Teatro Comunale di Mesagne con il reading artistico “Disegnare con le parole”. Protagonisti assoluti dello spettacolo saranno i versi del poeta siriano Nizar Qabbani con le voci narranti di Nabil Bey e Massimo Colazzo.

“La poesia è la patria delle cose che si ribellano a loro stesse, e delle forme che rifuggono la propria forma”, in questi versi si riassume già tutto l’universo evocativo e magico della poetica di Qabbani che mette al centro della sua opera la donna e la sua libertà. Un reading ricco di suggestioni anche visive e sonore con la cornice musicale, le ambientazioni sonore ed una installazione video a cura di Carlo Mazzotta.

Le poesie risuoneranno in lingua originale nella voce araba di Nabil e prenderanno forma in italiano nelle vibrazioni della voce di Massimo Colazzo.

Nizar Qabbani, nato a Damasco nel 1923 e morto a Londra nel 1998, è  uno dei massimi poeti arabi del ’900. La sua poetica di rottura rispetto ai vecchi  canoni classici, focalizzata su temi come l’amore, il sesso e la liberazione femminile, riesce,  ancora  oggi, a ipnotizzare il pubblico arabo di ogni ceto. Durante la sua vita ricoprì anche molti incarichi diplomatici in paesi arabi ed europei. A Beirut, nel 1966, fondò la casa editrice Manshurat Nizar Qabbani con la quale pubblicò la maggior parte dei suoi lavori.

Nabil Salameh, cantautore e giornalista, è nato a Tripoli del Libano da rifugiati palestinesi. Dal 1998 al 2007 ha lavorato come corrispondente dall’Italia per al-Jazeera. È fondatore del gruppo Radiodervish, una delle realtà più affermate di World Music in Italia. Dal 2014 è docente di storia della musica araba al Conservatorio Nino Rota di Monopoli. Relatore in molte conferenze sulla cultura e sulla musica del mondo arabo, è attualmente anche membro del comitato UNRWA-Italia.

Le poesie di Qabbani sono state recentemente pubblicate in italiano nel libro “Le mie poesie più belle” edite da Jouvence e curate da Nabil Salameh e Silvia Moresi.

Disegnare con le parole è il primo appuntamento della rassegna teatrale promossa dal Circolo Arci La Manovella in collaborazione con il Comune di Mesagne.

Media partner Idea Radio. Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 347 6169824.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • "VarieTe'Ke" spettacolo e libertà per una festa sull'identità di genere

    • solo oggi
    • 22 aprile 2021
    • https://vimeo.com/ondemand/varieteke
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento