menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il teatro Eden presenta il progetto Corners presso la presidenza della Regione

C'è anche Brindisi con il suo progetto Corners 2016 del teatro Eden tra le 14 compagnie teatrali pugliesi che daranno vita a una nuova esperienza di residenza artistica, un modo per far dialogare le arti con il territorio e le genti

BRINDISI - C’è anche Brindisi con il suo  progetto Corners 2016 del teatro Eden tra le 14 compagnie teatrali pugliesi che daranno vita a una nuova esperienza di residenza artistica, un modo per far dialogare le arti con il territorio e le genti. Molti i luoghi, diverse le idee di ospitalità espresse per un progetto che viaggia da nord a sud ed esplora nuovi modi di coinvolgere gli spettatori ed esplorare poetiche e luoghi della Puglia. I progetto è stato presentato il 24 marzo in presidenza alla Regione Puglia, alla presenza del dirigente al settore “industria culturale”, Aldo Patruno, e del presidente di Teatro Pubblico Pugliese, Carmelo Grassi,

In continuità con le azioni realizzate nel corso del 2015, la Regione Puglia, nell’ambito del Fondo di sviluppo e coesione Fsc 2007-2013 – Apq 421215825_96964-2rafforzato “Beni ed attività culturali”, ha affidato al Teatro Pubblico Pugliese, infatti, la realizzazione dell’intervento ”Internazionalizzazione della ricerca teatrale e coreutica 2016” per lo sviluppo e la modernizzazione della filiera dello spettacolo dal vivo di teatro e danza regionale nonché per il miglioramento dell’attrattività turistica.

LA VIDEOINTERVISTA A CARMELO GRASSI

Un intervento che intende proseguire azioni per l’ampliamento, il consolidamento e la distribuzione dell’offerta, per lo sviluppo di imprese operanti nel settore teatrale e coreutico pugliese, per l’acquisizione di strumenti economici, pratiche gestionali, conoscenze, relazioni ed esperienze fondamentali per potenziare la capacità di presenza nei mercati esteri del sistema teatrale e coreutico pugliese.

Nello specifico, l’intervento realizza un gruppo di attività volte a favorire esperienze di contaminazione tra artisti pugliesi ed artisti internazionali; incrementare la programmazione di spettacoli internazionali all’interno degli spazi teatrali pugliesi per ampliare l’offerta culturale del territorio e incidere sull’attrattività complessiva del sistema Puglia; favorire gli incontri tra le realtà produttive pugliesi ed eccellenze registiche, coreografiche, drammaturgiche e attoriali internazionali per stimolare la crescita professionale e produttiva delle prime e la loro più ampia competitività sul mercato nazionale e internazionale.

LA VIDEOINTERVISTA AD ALDO PATRUNO

La residenza artistica internazionale di  Brindisi è co-diretta dall’attore regista Maurizio Ciccolella e dal maestro Chris Torch e vedrà coinvolti gli artisti Maria Anastassiou, Isabella Mongelli e Milos Tomic. Formazione e seminari, i tre attori condurranno un lavoro di ricerca e creazione che ha come punto di partenza e di riferimento costante la città di Brindisi. Gli artisti impegnati in esplorazioni urbane al fine di connettersi con la città e la vita quotidiana delle persone che la abitano. Condurranno un workshop per gli allievi della Scuola d’arte drammatica della Puglia Talìa . Spettacolo finale il 7 aprile “Corners live-Safari qui”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    A fuoco chiosco del pane, paura al quartiere Paradiso

  • Green

    Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

  • Emergenza Covid-19

    Covid: inarrestabile discesa dei ricoveri, ma ancora troppi decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento