menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna a Mesagne il Festival di cinema itinerante contro le mafie

Promosso da Cinemovel Foundation e Libera Contro le Mafie: appuntamento a masseria Canali giovedì 20 e venerdì 21 luglio

MESAGNE - Torna giovedì 20 e venerdì 21 luglio a Mesagne per due serate di cinema e incontri presso Masseria Canali "Libero Cinema in Libera Terra", il festival di cinema itinerante contro le mafie, promosso da Cinemovel Foundation e Libera Contro le Mafie.

Partita il 1 luglio da Norcia, per tenere accesi i riflettori sui territori colpiti dal terremoto, la carovana di Libero Cinema in Libera Terra monterà lo schermo nelle piazze, nei parchi, nelle periferie, nelle terre e nei beni confiscati ai mafiosi, attraversando Umbria, Emilia Romagna,  Lombardia, Liguria, Campania, Calabria, Sicilia, Puglia, sino a chiudere il 13 ottobre a Parigi. Legato al Festival il campo tematico di "E!State Liberi", organizzato in collaborazione con la cooperativa sociale Terre di Puglia - Libera Terra e Libera Puglia, che accoglierà ragazzi provenienti da tutto il Paese per una settimana di sperimentazione di nuovi linguaggi utili a costruire un racconto di impegno e responsabilità a partire dai beni confiscati alle mafie.

«Lo straordinario merito del linguaggio del cinema – scrive don Ciotti – è quello di impregnare la nostra cultura tanto di denuncia quanto di educazione all’impegno civile».

«I più grandi nemici della mafia – ha ribadito Ettore Scola, presidente onorario di Cinemovel Foundation sino alla sua morte – sono la cultura e la conoscenza. Il suo migliore amico è l’ignoranza. Proprio quella che vediamo diffondersi nel nostro paese come una nuova ideologia e per combatterla anche il cinema può fare la sua parte, l’immagine è l’intuizione più democratica dell’uomo, è per tutti».

Giovedì 20 luglio il Festival proporrà la visione del film "La guerra dei cafoni" di Barletti e Conte, uno splendido film che racconta l’eterna lotta tra ricchi e poveri. Sarà presente il regista del film Davide Barletti, autore fra gli altri di "Fine pena mai" con Claudio Santamaria. Venerdì 21 luglio, invece, si chiuderà la prima parte della 12° edizione di Libero Cinema in Libera Terra con la proiezione di "Before the flood" di Leonardo Di Caprio. Sarà presente con un banchetto informativo l'associazione ambientalista Sea Sheperd.

L'ingresso alle proiezioni è totalmente gratuito. Informazioni 0831/775981. Masseria Canali si trova sulla strada provinciale per San Vito dei Normanni, km 3.5. Google Maps: https://goo.gl/maps/tTAeETuJ4mC2. Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/317204485372396

Giovedì 20 luglio
21.15 Opening Act
Mafia Liquida, performance tra cinema, fumetto e lavagna luminosa
21.45 Proiezione
La guerra dei cafoni di Barletti e Conte

Venerdì 21 luglio
21.15 Opening Act
Mafia Liquida, performance tra cinema, fumetto e lavagna luminosa
21.45 Proiezione
Before the flood di Leonardo Di Caprio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento