Eventi

Una delegazione somala nel Brindisino alla scoperta delle eccellenze locali

Si è svolto questa mattina nella camera di commercio di Brindisi l’incontro con una delegazione di imprenditori e rappresentanti istituzionali della Somalia che, giunta ieri in città, sarà a Brindisi fino al 24 ottobre prossimo. Si tratta di un’iniziativa che si inserisce in un progetto di collaborazione fra la Camera di Commercio di Brindisi e quella Somala che si pone come obiettivo quello di incentivare e facilitare uno scambio fra i due Paesi su diversi fronti

BRINDISI - Si è svolto questa mattina nella camera di commercio di Brindisi l’incontro con una delegazione di imprenditori e rappresentanti istituzionali della Somalia che, giunta ieri in città, sarà a Brindisi fino al 24 ottobre prossimo. Si tratta di un’iniziativa che si inserisce in un progetto di collaborazione fra la Camera di Commercio di Brindisi e quella Somala che si pone come obiettivo quello di incentivare e facilitare uno scambio fra i due Paesi su diversi fronti. Un percorso iniziato lo scorso anno, un’ occasione per stimolare il dialogo fra due Paesi “Fratelli non di sangue, ma di vita” come li ha definiti Rahama Hassan, presidente di Somitalia. Il tour, della durata di tre giorni, è iniziato ieri. Un interessante viaggio in Puglia alla scoperta delle eccellenze della provincia di Brindisi. Della delegazione capeggiata dal presidente di Somitalia, fanno parte sette imprenditori, l’ambasciatore somalo in Italia, Musse Abdulle Hassan, il direttore della Cciaa Somalia, Abdi Dorre. Fra i protagonisti dell’iniziativa Habitat World, impresa sociale che si occupa di progettazione europea e che collabora con Somitalia.       20151021_094231-2

“Abbiamo selezionato una serie di imprese che rappresentano il meglio del tessuto imprenditoriale somalo - ha dichiarato Annika Petregnani di Habitat World - si tratta di aziende che operano nei settori dei trasporti, agricoltura, turismo ed edilizia. La Somalia viene fuori da 25 anni di guerra civile e vuole rimettersi al passo con i tempi. Noi, grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio di Brindisi,  cerchiamo di facilitare questo percorso e di renderlo ecosostenibile. Durante questo tour in terra di Brindisi incontreremo aziende che rappresentano eccellenze del territorio e che possano fungere da modelli ai quali ispirarsi per il prossimo futuro”.

Il presidente di Somitalia, Rahama Hassan, ha dichiarato “dobbiamo ricucire i rapporti fra Italia e Somalia interrotti per 25anni a causa della guerra civile nel nostro Paese, per questo motivo l’anno scorso abbiamo stipulato un accordo con la Camera di Commercio di Brindisi. Per noi è un piacere ripartire dalla Puglia. I nostri imprenditori – ha concluso- si aspettano molto dalla visita nella città di Brindisi” . Dopo la visita di ieri pomeriggio presso la cooperativa Olearia Sandonacese e la conferenza stampa di questa mattina,  il gruppo questa mattina è stato ospite del Caseificio Lanzillotti - Pastificio “Al Mattarello” di San Vito dei Normanni,  mentre nel pomeriggio alle 15.30 farà tappa presso i Cantieri Danese e il vicino Porticciolo Turistico. Domani nella sala giunta della Camera di Commercio, sono previsti incontri con aziende del settore agricolo e il Cif, mentre alle 15 si terrà una visita guidata nel porto interno di Brindisi e nel centro storico. Infine, venerdì 23 ottobre, sarà la volta del settore aeronautico e aerospaziale. Alle 9.30, infatti, gli ospiti visiteranno l’azienda Rav nella zona industriale di Brindisi per conoscere meglio le dinamiche di uno dei settori, al pari di quello nautico, fra i  fiori all’occhiello del territorio.     

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una delegazione somala nel Brindisino alla scoperta delle eccellenze locali

BrindisiReport è in caricamento