rotate-mobile
Venerdì, 2 Giugno 2023
Eventi

Tutto pronto per la seconda edizione del Palio urbano al Sant’Elia, unico in Italia

Da venerdì 26 a domenica 28 maggio prossimi. Sport, laboratori e festa per tutti

BRINDISI -Tutto pronto perla seconda edizione del "Palio urbano" che coinvolge scuole e residenti del quartiere Sant'Elia e aperto a tutta la cittadinanza. Da venedì 26 a domenica 28 maggio, l'intero quartiere è in festa. Sabato scorso è iniziata la seconda edizione del Palio con la ciclopasseggiata per il quartiere durante la quale è avvenuta anche la prima delle sfide improbabili: Pimp my Bike. Ogni partecipante ha personalizzato la propria bicicletta con i colori della contrada di appartenenza e l’ha resa unica e originale. Sono state votate le più belle e i punteggi assegnati andranno a sommarsi con quelli delle altre discipline nella classifica generale. La passeggiata in bici con partenza da viale Caravaggio, davanti alla parrocchia San Lorenzo da Brindisi, ha avuto lo scopo di annunciare e promuovere la seconda edizione del Palio di Sant'Elia, primo palio urbano d'Italia (palio non storico, ma che vuole diventare tradizione nel e del futuro).

Si proseguirà con la parata di apertura venerdì 26 maggio sempre dalle 10 alle 12 con partenza dalla scuola primaria di via San Lorenzo da Brindisi, tappe presso le piazze che ospiteranno le sfide sportive principali, le parrocchie e arrivo a Parco Buscicchio, dove sarà indicato il programma delle sfide. La parata coinvolgerà tutti gli alunni e i docenti delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado dell'Ic Sant'Elia - Commenda, oltre a tutti i cittadini che vorranno prendere parte a questa festa che vedrà sfilare i coloratissimi vessilli delle 4 contrade e l'effigie di Sant'Elia da Brindisi, santo che non esisteva venuto dallo spazio per aiutare a fare miracoli nel quartiere omonimo.

palio calendario_web

Sabato 27 maggio dalle 10 alle 12 presso piazza Canaletto si terrà il torneo di pallavolo 3 vs 3, dalle 16 alle 18 in piazza Carrà il torneo di Basket 3vs3 e in serata dalle 20 alle 22 presso piazza De Grada il torneo di calcio a 5.

Domenica 28 maggio il fitto programma prevede dalle 10 alle 12 il torneo di touch rugby presso piazza Mantegna, grande spiazzo di fronte al Parco Buscicchio. Quest'ultimo sarà il palcoscenico della sfida di tiro con l'arco, delle finali dei tornei svoltisi precedentemente nelle piazze del quartiere, di nuove sfide improbabili a sorpresa, della cena di comunità per la quale ogni contrada allestirà un proprio angolo con buffet ricchi di cibi preparati dalle mani sapienti di cuoche e cuochi casalinghi. La serata e il Palio stesso si concluderanno con la premiazione finale dei vincitori dei singoli tornei, mentre la contrada che avrà conquistato il maggior numero di punti si aggiudicherà l'ambito gonfalone di Sant'Elia e lo terrà presso la propria tana fino alla prossima edizione.

foto palio2022

Importante ricordare che il regolamento è improntato a promuovere valori basilari per la vita comunitaria come l'inclusività, il fair play e la partecipazione alle attività di cura e allestimento delle piazze, tutte voci che assegnano fino a 5 punti ciascuna alle squadre più meritevoli; a dispetto dei soli 3 punti assegnati per le vittorie meramente sportive delle gare.

Anche quest'anno ci sarà il contributo di Coop Alleanza 3.0 con un buono spesa che permetterà ai componenti delle squadre di acquistare materie prime e vettovaglie per la cena di comunità e Decathlon Brindisi che farà da sponsor tecnico fornendo attrezzature per le sfide sportive previste.

Rispetto all'anno scorso viene introdotta la sfida del tiro con l'arco, attività che da qualche mese è stata avviata, insieme a tante altre, da Legami di Comunità grazie al progetto Busca vincitore del Bando di Sport e Salute, Sport di tutti - Quartieri.

Si aggiunge una quarta piazza, piazza Mantegna, sul cui asfalto verranno tracciate le linee di un campo da touch rugby, innovativa e inclusiva versione dello sport praticato presso Parco Buscicchio, che permette, proprio nello spirito del Palio, a ogni categoria di persone di giocare, bambini, ragazzi e adulti di ogni età, genere e abilità perché non prevede placcaggi ma lo stop automatico al semplice tocco dell'avversario.

Ma la novità più grande è quella di essere riusciti a organizzare prima e meglio la collaborazione con l'istituto Comprensivo Sant'Elia - Commenda che grazie in particolare alla disponibilità della dirigente Lucia Portolano, della collaboratrice Paola Romano e di tutto il corpo docenti, i genitori e gli alunni darà vita a una edizione ancora più partecipata e colorata. Infatti sono già attivi all'interno della scuola i laboratori artistici per decorare i tessuti delle magliette con i colori delle contrade, cucire bandiere, stendardi e altri vessilli, o preparare qualsiasi altro genere di manufatto che verrà sfoggiato durante tutto l'arco della manifestazione.

I laboratori sono attivi la mattina durante alcune delle ore curriculari per docenti e alunni e a tutto il quartiere il lunedì, mercoledì e venerdì presso l'aula magna/teatro della scuola primaria di via Leonardo da Vinci, dove già da due anni genitori del quartiere aderiscono al progetto Scuole Aperte Partecipate in Rete, impegnandosi a tenere la scuola aperta al pomeriggio per attività laboratoriali di diverso tipo, dalla sartoria, alla falegnameria, ai semplici incontri per discutere di come migliorare le condizioni di vita nel quartiere. Da un giorno alla settimana si è passati a due e in questo periodo ci si sta dedicando anima e corpo all'allestimento per il Palio. Il progetto è finanziato da Con i Bambini e promosso dal Movi (Movimento del Volontariato Italiano) su tutto il territorio nazionale; vi aderiscono infatti, oltre a Brindisi, altre 14 città dalla Sicilia al Piemonte con diversi livelli di maturazione del percorso di crescita collettiva che porta a individuare e vivere la scuola come spazio pubblico e bene comune da tutelare e utilizzare anche oltre le ore curriculari. A Sant'Elia dopo alcune resistenze iniziali sta iniziando ad attecchire bene l'idea di utilizzare gli spazi della scuola come luoghi per tutti, dove i genitori possono mettere in campo competenze e risorse latenti a beneficio della comunità intera.

Info: mail info@legamidicomunita-br.it tel. 3517403322; https://www.facebook.com/santeliadabrindisi https://www.instagram.com/santelia_brindisi/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per la seconda edizione del Palio urbano al Sant’Elia, unico in Italia

BrindisiReport è in caricamento