Bossa nova e opere d'arte: i più importanti appuntamenti del fine settimana

Rassegne estive in scadenza prima degli eventi autunnali e ancora qualche concerto all’aperto

Rassegne estive in scadenza prima degli eventi autunnali e ancora qualche concerto all’aperto.

A Mesagne il concerto di bossa nova

Andréa “Dea” GIL è una nuova promessa del canto, di origine brasiliana, nativa della città di San Paolo ha alle spalle una carriera da modella ed ha lavorato per famosissimi brand, quali Nivea e American Swiss. La voce di Dea è potente e penetrante, con timbriche vicine al soul. L’artista tuttavia non ha mai trascurato l'amore per la sua terra e per i generi musicali brasiliani più famosi al mondo: la bossa nova e il samba. Nasce così Il recital "Dea canta Vinicius - dove la bossa nova e il samba prendono vita”, che vuole omaggiare il poeta, cantautore Vinicius de Moraes, uno dei padri fondatori della bossa nova, e che ha già conseguito un grande successo di pubblico e critica. Lo spettacolo – patrocinato dal Comune di Mesagne – si terrà sabato 19 settembre, alle ore 20.30, nell'atrio del Castello di Mesagne. L’ingresso è gratuito. Nel rispetto della normativa anticovid, i posti saranno limitati con diritto di prenotazione al numero 3493853467. Sul palco, ad accompagnare Dea, ci saranno: Francesco Scalera, voce narrante; Paolo Rosato, sax; Pasquale Suma, chitarra; Andrea Esperti, contrabasso; Marco Calabretti, batteria.

Oria: Arte che incontra l’Arte a masseria Palombara

Sarà un percorso espositivo tra le volti a botte e a stella in tufo della masseria, la calce bianca, i capannoni agricoli e la natura. Opere di Elizabeth Aro, Silvia Celeste Calcagno, Maria Cristina Carlini, Davide Coltro, Felix Curto, Ines Fontenla, Domenico Grenci, Maria Lai, Antonio Marchetti Lamera, Enrico Minguzzi, Alessandro Saturno Elisabeth Scherffig, Eltjon Valle, Alec Von Bargen E un omaggio a Dino Clavica, artista pugliese prematuramente scomparso lo scorso anno. 

Orari mostra: tutti i giorni dalle 18.30 alle 22.00

Luogo: Masseria Palombara | SP 57 - via per Manduria Km 3,00 | 72024 Oria (Br) T. +39.0831.849784 | reception@masseriapalombara.eu www.masseriapalombararesosrt.com Arte che incontra l’Arte è stata realizzata grazie ad Allianz Bank e a Arch. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

San Pietro commemora i 10 anni dalla scomparsa di don Pietro Cocciolo

La comunità di San Giovanni Bosco di San Pietro Vernotico si prepara a commemorare i dieci anni dalla scomparsa del compianto don Pietro Cocciolo, fondatore della parrocchia, che ricorre il 18 settembre. Una serie di iniziative di carattere religioso accompagneranno la due giorni in ricordo del compianto parroco. Venerdì 18 settembre, giorno del decimo anniversario della morte, alle 10,30 ci sarà la visita presso la tomba ubicata nel Cimitero di Torchiarolo; alle 19 la Santa Messa presieduta dal vescovo Michele Seccia. Al termine l’inaugurazione della mostra fotografica che si potrà visitare da venerdì a domenica dalle 18,30 alle 21. Sabato 19 settembre alle 18.30 si terrà la celebrazione eucaristica presieduta da don Federico Andriani e seguire la serata per ricordare don Pietro. L’invito da parte del parroco Don Alessandro Mele e della comunità ad una partecipazione da parte della cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Covid, l'avanzata del virus in Puglia: aumentano i nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento