Perchè Its conviene: l'87 per cento trova un lavoro

Stamani tappa del tappa in Cittadella della Ricerca del tour organizzato dal Sistema degli Istituti tecnici superiori della Puglia

Fa tappa a Brindisi oggi mercoledì 3 aprile dalle ore 9 presso l’Aula Magna dell’Università del Salento c/o Cittadella della Ricerca il tour dei 6 Its di Puglia con l’appuntamento mirato a informare e coinvolgere gli studenti diplomandi delle scuole superiori e le loro famiglie, ma anche diplomati che vogliono dare un nuovo impulso alla propria carriera. Per coinvolgere sempre più studenti, gli Its si affidano allo stile comunicativo emozionale, interattivo e coinvolgente del team di “Teatro Educativo” – professionisti della comunicazione, teatro, animazione video, medicina, pedagogia, cabaret televisivo, formazione – che punta a trasmettere ai ragazzi l’importanza della scelta che li aspetta dopo il diploma, a spronarli e a porsi domande sul proprio futuro: “Cosa fare dopo il diploma? Come trovare il giusto corso di studi che dia speranze concreto per un futuro lavorativo? È quello su cui puntano gli ITS: “costruire insieme il futuro”, sia quello dei ragazzi, elargendo loro una formazione professionalizzante e tecnica ma altamente specialistica, in grado di far fruttare da subito il titolo di studio e le competenze acquisite; sia quello del territorio, immettendo sul mercato professionisti di cui le aziende realmente necessitano per lo sviluppo economico.

Stage Its Aerospazio Puglia-2

Di recente il sottosegretario di Stato del Miur, Salvatore Giuliano ha definito gli ITS “realtà bellissime ed efficienti di cui si parla poco e che oggi raccolgono 12.000 studenti, su cui questo governo ha già puntato 50 milioni di euro nell’ultima legge di Stabilità. I soldi andranno inizialmente a potenziare i percorsi, poi monitoreremo gli esiti: bene spingere ma i tassi di assunzione post corso devono rimanere gli stessi”. A oggi, infatti, gli Its hanno tassi di placement pari all’82% a un anno dal conseguimento del diploma; più dell’87% trova un lavoro attinente con il proprio percorso di studi (dati Indire Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa). Inoltre, il 47% dei contratti è a tempo determinato, il 30% a tempo indeterminato, il 22% in apprendistato. Il nuovo Rapporto Excelsior 2018 realizzato da Unioncamere sul mercato del lavoro evidenzia che le Aziende sarebbero anche pronte ad assumere, ma mancano competenze: infatti almeno in un caso su 4 le aziende sono disposte ad assumere, ma non trovano le professionalità adatte. Un gap tra la domanda e l’offerta di lavoro che nel 2018 ha riguardato oltre il 26% degli oltre 4,5 milioni di contratti di lavoro che erano pronti ad essere firmati: 5 punti in più del 2017.

LOGO_ITS2-2

Tra i primi profili difficili da trovare sul mercato, il rapporto Excelsior segnala le professioni tecniche nell’ambito industriale. Gli Its si prefiggono di colmare proprio la differenza tra domanda e offerta, formando professionisti del futuro direttamente in azienda, con stage e con corsi costruiti secondo le esigenze del mercato. Non competenze generiche, ma specialistiche e innovative, improntate su Industria 4.0 e soft skills di cui le nuove aziende necessitano. Definiti percorsi di istruzione terziaria a ciclo breve di pari livello a quelli universitari, con costi quasi pari a zero gli Its in due anni di percorso hanno almeno il 30% di ore svolte in azienda; la didattica è orientata a “imparare facendo”, grazie anche alla provenienza di almeno il 50% dei docenti dal mondo del lavoro, ovvero, professionisti e imprenditori che mettono a disposizione il proprio know-how e trasmettono ai ragazzi non solo teoria ma anche e soprattutto pratica.

All’appuntamento odierno sarà possibile ascoltare anche le testimonianze di chi è già dentro gli ITS, da un lato corsisti e diplomati che testimonieranno la propria esperienza ma anche professionisti delle Aziende partner che seguono i ragazzi sia nel ruolo di docenti, sia in quello di tutor aziendale durante gli stage e anche da “datori di lavoro”, poiché molti allievi vengono assunti in azienda una volta terminato lo stage.  Ecco il programma della tappa in Cittadella della Ricerca.

EVENTO PER GLI STUDENTI

Ore 9,00

Accoglienza - Teatro Educativo

Ore 9,30

Apertura lavori

Prof. Antonio Ficarella - Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione – Università del Salento, e presidente Fondazione Its Aerospazio Puglia

Dott. Angelo Guarini - Direttore Confindustria Brindisi

Ore 10,00

Sketch teatrali motivazionali - Teatro Educativo

L’importanza delle scelte che i ragazzi dovranno affrontare nei prossimi mesi rese in modo divertente e partecipativo attraverso uno sketch.

Ore 10,30

Il canale informativo Its

Prof. Giovanni Semeraro - Referente del Comune di Francavilla Fontana per la Fondazione ITS Aerospazio Puglia

Ore 11,00

Testimonianze di studenti e diplomati

ITS Aerospazio: Antonio Longo

ITS Agroalimentare: Emilia Patricia Barbieru

ITS Apulia Digital Maker: Giovanna Napolitano

ITS "A. Cuccovillo" Meccatronica: Mattia De leonardis

ITS Logistica: Silvia Astone

ITS Turismo: Antonio Giordano

Ore 11,30

Smartphone Quiz (I Manche)- Teatro Educativo

Ore 12,00

Testimonianze delle aziende

Alcune società partner degli Its parlano della vita aziendale, del loro ruolo negli Its, delle esigenze professionali e delle caratteristiche che ricercano nei profili da assumere.

Dott. Maurizio Romanazzo: Leonardo SpA

Dott.ssa Luisa Sportelli: Masseria San Domenico

Dott. Marco CARANI: Yachting Service

Dott.ssa Daniela Boccuni: Sanofi

Ore 12,30

Smartphone Quiz (Ii Manche) - Teatro Educativo

Ore 13,00

Chiusura lavori

logo ITS Puglia-2

Dopo Brindisi, le prossime tappe saranno: giovedì 4 aprile, Officine Cantelmo (Viale Michele de Pietro, 12. Lecce); mercoledì 10 aprile, Taranto, Chiesetta Ex Caserma Rossarol (Via Duomo, 276); giovedì 11 aprile Bari,  Showville (Via Giannini, 9, 70125 Bari). Ulteriori informazioni: in Puglia i 6 ITS presenti (Its Aerospazio Puglia; Its Agroalimentare Puglia; Its Apulia Digital Maker; Its Logistica Puglia; Its A. Cuccovillo Meccatronica / Sistema Casa; Its Turismo Puglia) sviluppano i propri corsi su 4 aree tecnologiche considerate fondamentali per lo sviluppo economico e la competitività del Paese: Mobilità sostenibile; Nuove tecnologie per il Made in Italy; Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – Turismo; Tecnologie della informazione e della comunicazione. Infatti, cardini dell’offerta formativa degli ITS sono proprio le soft skills, competenze tecniche e tecnologiche specializzate, improntate su innovazione, cultura tecnico-scientifica, Industria 4.0, ma soprattutto in linea con le richieste e le reali esigenze del mercato. Gli ITS puntano a formare veri professionisti del domani che facciano fruttare immediatamente il proprio titolo di studio: il fatto che docenti siano professionisti che lavorano nelle aziende in cui gli allievi andranno a svolgere il proprio stage, o il fatto che i corsi siano anche sviluppati con l’aiuto delle aziende che danno le indicazioni sulle esigenze di competenze che mancano sul mercato, è indicativo della concretezza degli ITS, della loro presenza sul territorio e dell’ascolto del mercato.   

Link utili

Facebook:  https://www.facebook.com/sistemaItspuglia

Instagram: https://www.instagram.com/sistemaitspuglia/

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCl8i-0hpxu8T1b6lfZtGQUw?view_as=subscriber

Sito web: www.sistemaitspuglia.it

Ufficio stampa

Mediamorfosi  marketing@mediamorfosi.net – tel. 0833 261038.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, libri per le scuole superiori in 24 ore: prenota online i testi scontati

  • Innovazione nel post Covid: protocollo fra Unisalento e Confindustria Brindisi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento