Bonus cultura 2019, 500 euro ai maggiorenni: dove spenderlo e cosa comprare a Brindisi

Tutti i ragazzi nati nel 2000 hanno tempo fino al 30 giugno 2019 per registrarsi a 18app e fino al 31 dicembre 2019 per spendere il bonus in cinema, musica, concerti, eventi culturali, libri, musei, corsi di musica, teatro o lingua straniera

Sei maggiorenne e vuoi andare a vedere l’ultimo film del tuo regista preferito, o acquistare quel romanzo visto in vetrina in libreria? Adesso puoi rimettere in tasca la paghetta perché il biglietto non lo pagano più mamma e papà. Per tutti i nati nel 2000, infatti, il Ministero per i beni e le attività culturali e della presidenza del Consiglio dei ministri ha rinnovato il bonus di 500 euro, introdotto dal Governo Renzi, rinnovato da Gentiloni e poi dal governo gialloverde, da spendere in “cultura”. Bisogna aver compiuto 18 anni nel 2018.

I ragazzi brindisini hanno tempo fino al 30 giugno 2019 per registrarsi a 18app (un’applicazione web) e fino al 31 dicembre 2019 per spendere il Bonus Cultura in cinema, musica, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Come spendere il bonus cultura

I ragazzi, in possesso dei requisiti preliminari, devono accedere a 18app (dal sito www.18app.italia.it) con la propria identità digitale (Spid), effettuare la procedura di registrazione fino all’ultimo passaggio dell’accettazione della normativa, e iniziare a creare buoni fino ad un valore massimo di 500 euro. Verificate il prezzo dei beni che intendete acquistare e generate un buono di pari importo. Potrete salvarlo sul vostro smartphone o stamparlo e spenderlo presso gli esercenti brindisini oppure online cercando chi ha aderito all’iniziativa.

Che cos'è lo Spid

Spid, il Sistema pubblico di identità digitale, ti permetterà di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone. Per ottenere le tue credenziali Spid devi rivolgerti a uno degli Identity provider a tua scelta tra Aruba, Infocert, Sielte, Tim e Poste Italiane.

In base al soggetto che scegli, puoi avviare la procedura di identificazione scegliendo tra diverse modalità quella per te più semplice. Vai sul sito e avvia la procedura di registrazione.

Controlli e sanzioni

Il Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac) vigila sul corretto funzionamento della carta e può provvedere, in caso di eventuali usi difformi o di violazioni delle norme del presente decreto, alla disattivazione della carta di uno dei beneficiari o alla cancellazione dall’elenco di una struttura, di un’impresa o di un esercizio commerciale ammessi, fatte salve le ulteriori sanzioni previste dalla normativa vigente.

Alcuni punti dove spendere il bonus cultura a Brindisi e provincia

Scuola di recitazione Talia

Teatro Verdi

Andromeda Maxicinema Brindisi

Giunti al Punto Librerie, galleria Auchan, Mesagne  e Giunti al Punto Le Colonne, Brindisi

Mondadori BookStore Lettera 22, Mesagne e Libreria Piazzo, Brindisi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LaFeltrinelli Point, Brindisi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Garanzia Giovani: corsi di formazione a Brindisi dal 26 agosto

  • Innovazione nel post Covid: protocollo fra Unisalento e Confindustria Brindisi

  • Smart graduation day: l’omaggio ai brindisini laureati durante il lockdown 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento