Cerimonia di fine anno all'Itt Giorgi: neodiplomati pronti a spiccare il volo

Giunto alla sua sesta edizione “Una sera di mezza estate”, il saluto agli studenti freschi di maturità, in presenza delle istituzioni

BRINDISI - “Una sera di mezza estate”, il saluto che l’Itt Giorgi regala annualmente ai suoi neodiplomati, è giunta alla sua sesta edizione, sotto il motto de “Le radici e le ali”. Radici rivolte verso la propria terra, l’affetto indissolubile per le proprie origini e la mente pronta a spiccare il volo, con le proprie ali, verso mete i cui orizzonti non devono conoscere limiti.

Gli studenti neodiplomati del Giorgi sono stati accompagnati, durante la proclamazione, dalle parole affettuose della loro preside e dai rappresentanti delle istituzioni, nelle figure del procuratore capo Antonio De Donno, del comandante provinciale dei carabinieri Giuseppe De Magistris, di Pierpaolo Manno, comandante provinciale della guardia di finanza e del sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi.

Maria Luisa Sardelli, preside Giorgi 2-2

Il messaggio delle autorità verso i ragazzi è stato chiaro: il traguardo del diploma è l’inizio di un percorso più grande, all’insegna della legalità, del lavoro e della messa in pratica delle nozioni che l’istituto ha consegnato loro. “Molteplici volte cadrete ed ogni volta troverete la forza per rialzarvi e imparare dai vostri errori, tutte le istituzioni vi saranno accanto per farvi vincere come cittadini e lavoratori”.

Conoscenze e saperi sono i sostantivi predominanti negli interventi degli ospiti: il diploma non è solo un attestato ma è simbolo della maturità dei ragazzi, di giovani cittadini che si affacciano in un mondo non sempre chiaro e intellegibile; è il segno prodromico di una favella speranzosa e luminosa che si augura che illumini il loro futuro.

Dopo il saluto ai diplomati del 1969, accompagnato da un momento musicale, la serata si è conclusa con il ringraziamento speciale del sindaco ai comandanti Manno e De Magistris che, a breve, lasceranno i loro incarichi presso Brindisi; un commiato che si spera possano ricordare affettuosamente e con orgoglio, assaporando i profumi della pineta del Giorgi, cornice ideale di una sera di mezza estate in cui l’Istituto, i docenti tutti e la preside Maria Luisa Sardelli hanno voluto salutare i propri diplomati.

Ad maiora semper!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cooperazione europea per il Polo “Messapia”: al via l’Erasmus plus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento