rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Scuola

Liceo "Marzolla Leo Simone Durano": confermato il percorso quadriennale

Il ministero autorizza il polo liceale brindisino ad attivare, anche per il quadriennio 2022-2026, il percorso formativo all'insegna di innovazione e tradizione, per preparare gli studenti al futuro

Il Quadriennale è una conferma per il Liceo Marzolla Leo Simone Durano: arriva, nella mattinata di venerdì 21 gennaio, l’autorizzazione ministeriale per il polo liceale brindisino ad attivare, anche per il quadriennio 2022-2026, il percorso quadriennale.  Una attestazione importante, che conferma la qualità e l’alta valenza innovativa del percorso che in modo pionieristico il Liceo Classico Marzolla, unico in tutta la Provincia, aveva già avviato nel 2018, quando ricevette, insieme a sole altre 100 scuole in tutta Italia, l’autorizzazione dal Miur.  Nel prossimo luglio, infatti, il Marzolla saluterà con soddisfazione i suoi primi diplomati al Quadriennale. 

Ma dal prossimo settembre nel polo liceale i percorsi quadriennali attivati saranno due!  Oltre al Marzolla, il Ministero ha autorizzato anche il Liceo Scientifico ‘Leo’ di San Vito dei Normanni ad inaugurare un percorso altamente innovativo, dal carattere spiccatamente tecnologico e tecnico-scientifico: il Quadriennale “Science, Technology & Art”.  

Discipline come Informatica, Inglese, Scienze, Matematica e Fisica, le cosiddette discipline Stem, diventano preponderanti nel curricolo degli studi, così come l’uso del laboratorio come metodo didattico, e come i collegamenti con le aziende produttive e le Università, per formare diplomati con competenze di elevato livello e con una preparazione competitiva, al passo con le sfide attuali del mondo del lavoro. Un percorso che il Ministero ha così apprezzato al punto da collocarlo al secondo posto tra tutte le scuole autorizzate.

E’ l’innovazione che si intreccia alla consolidata e già sperimentata tradizione del Liceo Quadriennale al Marzolla: entrambi i percorsi quadriennali dedicheranno, nello sviluppo delle discipline del curriculo, grande attenzione ai temi della transizione ecologica e digitale, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030. Non solo un riconoscimento prestigioso per il polo liceale che da solo in provincia può offrire ben due percorsi quadriennali, sia classico che scientifico, ognuno con le sue peculiari caratteristiche, ma anche una grande opportunità per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado che in questi giorni stanno compiendo la scelta della ‘scuola superiore’. 

Per comunicare l’importante novità e presentarne le caratteristiche il Dirigente scolastico Prof.ssa Carmen Taurino, con docenti e studenti, ha incontrato in modalità telematica, nel pomeriggio di ieri 21 gennaio, genitori ed alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado. Una piacevole presentazione in cui non solo sono state descritte le caratteristiche dei due ‘Quadriennali’ del polo liceale, ma soprattutto sono state offerte testimonianze degli alunni che già lo frequentano con grande convinzione e dei docenti che vi insegnano con passione. 

Docenti che si riscoprono con soddisfazione insegnanti nuovi, perché il Quadriennale ‘abbatte gli schemi’ consueti e abitudinari; studenti che si dimostrano entusiasti e raccontano che, iscrittisi all’inizio spinti da ‘curiosità’, ora, a conti fatti, rifarebbero quella scelta altre mille volte, perché il Quadriennale ‘ha un anno di meno, con una marcia in più. I nuovi percorsi quadriennali del Liceo Marzolla e del Liceo Leo saranno presentati anche domenica 23 gennaio p. v. nell'ultimo Open day che si terrà nelle sedi di Brindisi e San Vito dei Normanni, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo "Marzolla Leo Simone Durano": confermato il percorso quadriennale

BrindisiReport è in caricamento