Olimpiadi della prevenzione, terzo posto per studente di San Michele Salentino

Andrea Gioia della scuola primaria Giovanni XXIII si è aggiudicato il premio di 2mila euro in “Schiacciarischi, le olimpiadi della prevenzione”

SAN MICHELE SALENTINO – Pilotando i fantastici “safebots” ha combattuto senza sosta contro i malvagi “dangerbots” aggiudicandosi il terzo posto in “Schiacciarischi, le olimpiadi della prevenzione”: Andrea Gioia, studente della 5 A della scuola primaria Papa Giovanni XXIII ha conquistato il premio di 2mila euro che la scuola impiegherà per l’acquisto di attrezzature utili alla sicurezza dell’istituto scolastico.

Tra i tanti cambiamenti che ha comportato l’emergenza sanitaria da Covid-19 anche il videogioco “Schiacciarischi” quest’anno ha dovuto modificare la modalità di partecipazione al party game finale: infatti, gli studenti che si sono sfidati tra il 27 e il 28 maggio, hanno svolto le prove da remoto, non più a Bari come negli anni precedenti. E l’argomento di quest’anno è stato proprio un approfondimento sulla pandemia da coronavirus.

Ma Andrea Gioia, nonostante la quarantena, il difficile periodo lontano dai propri compagni di classe e docenti, ha dimostrato un eccellente capacità di apprendimento, assimilando i concetti cardine della salute e della sicurezza negli ambienti di vita, di studio e di lavoro attraverso la corretta percezione dei rischi. E sfidando gli altri ragazzi pugliesi, ha conquistato il terzo gradino del podio permettendo così alla propria scuola di investire 2mila euro in dispositivi di sicurezza.

Cos’è SchiacciaRischi, le olimpiadi delle prevenzione

Gli Scacciarischi sono un brand videoludico realizzato dalla P.M. Studios, sulla base di una idea promossa dall’Inail Direzione regionale Puglia e dall’Assessorato alla promozione della salute della Regione Puglia, con la preziosa collaborazione dell’ufficio Scolastico regionale per la Puglia. L’obiettivo del progetto è quello di sensibilizzare il pubblico dei bambini e degli adolescenti sui temi della sicurezza e della prevenzione. Esso, infatti, è rivolto a tutti gli studenti delle scuole pugliesi, che potranno partecipare ad un concorso a premi scaricando il video game. L’iniziativa rientra tra le numerose attività che Inail e Regione Puglia realizzano per favorire la diffusione della cultura della prevenzione, della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Sommelier: i motivi per iscriversi

  • Open day liceo Palumbo: in streaming su youtube e meet

  • Donazione del midollo osseo, meeting virtuale del Rotaract

  • Liceo "Palumbo": secondo open day per i futuri alunni e le loro famiglie

  • Covid-19: come comportarsi in azienda, il webinar di Confartigianato

  • Polo Messapia: 1° Premio al concorso “Storie di Alternanza” 

Torna su
BrindisiReport è in caricamento