Percorsi di legalità: a Francavilla, Tano Grasso e Sandro Ruotolo

Appuntamento per mercoledì 29 maggio alle 9.00 nel Cinema Teatro Italia per la giornata conclusiva del progetto curato dall’Associazione Fai Antiracket Francavilla Fontana Onlus e dall’Amministrazione Comunale della Città degli Imperiali

Il giornalista Sandro Ruotolo e il Presidente onorario della Fai (Federazione Italiana delle Associazioni Antiracket e Antiusura) Tano Grasso interverranno nella giornata conclusiva “Percorsi di legalità 2019” organizzata dall’Associazione Fai Antiracket Francavilla Fontana Onlus e dall’Amministrazione Comunale della Città degli Imperiali.

Lo scopo dell’iniziativa è avviare un modello di educazione alla legalità coinvolgendo le principali agenzie educative, nella consapevolezza che una società migliore si costruisce sin dai banchi di scuola.MANIFESTO-29-MAGGIO-2

Grazie al lavoro congiunto delle studentesse, degli studenti, del corpo docente degli istituti e delle associazioni francavillesi, hanno visto la luce importanti momenti di incontro e confronto con figure che hanno avuto un ruolo da protagonista nella lotta alla illegalità.

Ogni scuola ha collaborato con un’ associazione del territorio che ha fatto da tutor nella realizzazione di lavori artistici, inchieste storiche sulla malavita locale, scritti, brani musicali, mostre fotografiche, video e tornei sportivi.

Nel corso della manifestazione, a cui prenderanno parte il prefetto di Brindisi Umberto Guidato, il procuratore della Repubblica Antonio De Donno, il questore di Brindisi Ferdinando Rossi, il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Giuseppe De Magistris, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, colonnello, Pierpaolo Manno e il Sindaco Antonello Denuzzo, sarà possibile ammirare i lavori realizzati nel corso dell’anno.

Al progetto, che sarà proposto anche l’anno prossimo, hanno aderito il Primo e Terzo Istituto Comprensivo, il liceo Scientifico Ribezzo, l’Istituto Tecnico Economico Calò, l’Istituto Tecnico Settore Tecnologico Fermi.

Nonché coinvolte le associazioni “La Sfera”, Circolo Legambiente “Piaroa”, la scuola musicale “Padre Serafino Marinosci”, l’associazione volley “San Lorenzo” e la soc. coop. Basket Francavilla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Premio Innovazione 4.0, primo posto per l’Itt Giorgi

  • Progetti Erasmus: i risultati del Majorana

  • Cabiria, a Mesagne ripartono i corsi

  • Innovazione agricola: a Brindisi il seminario sul quaderno di campagna

  • Come diventare istruttore di nuoto

  • Legalità e cittadinanza: l’incontro di Libera e Amani a Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento