Tesi di terza media sull'Arma dei carabinieri: studente accolto in caserma

Un 14enne di Villa Castelli ha ricevuto gli elogi del comando generale e ha visitato la sede del comando provinciale di Brindisi

VILLA CASTELLI - Salvatore Carlucci è uno studente poco più che quattordicenne di Villa Castelli e ha elaborato la sua tesina d’esame di terza media incentrandola sull’Arma dei carabinieri inviandone una copia al comando generale e chiedendo un parere. Lo afferma chiaramente, il suo auspicio da grande è quello di poter indossare gli alamari.

L’Ufficio relazioni con il pubblico non tarda a rispondere e a Salvatore giungono i complimenti per l’apprezzato lavoro svolto. L’elaborato presentato da Salvatore alla commissione, è una sorta di mappa concettuale, dove, accanto agli argomenti relativi alla geografia, alle lingue straniere, alla letteratura, ha rappresentato l’Arma e le sue specialità che maggiormente ricorrono nell’immaginario collettivo. 

Riguardo alla storia, ha tratteggiato la figura, incastonandola peraltro in una cornice che richiama il contesto della “resistenza italiana”, di un eroe del II° conflitto mondiale, il vicebrigadiere dei carabinieri Salvo D’Acquisto, insignito della più alta onorificenza, la medaglia d’Ooo al Valor Militare alla memoria, per il suo valoroso sacrificio. In scienze ha parlato del Ris con le propaggini territoriali/regionali per il sopralluogo preliminare sulla scena del crimine, le Sezioni Investigazioni Scientifiche (Sis), richiamando alla memoria, al contempo, anche la “prova” del Dna. 

Inoltre lo studente ha illustrato le sofisticazioni alimentari di cui si occupano gli specifici comparti dell’Arma costituita dai Nuclei Antisofisticazioni e Sanità, con un accenno anche alla tutela del patrimonio culturale che l’Arma persegue con i propri specifici reparti e, nondimeno, ha fatto un richiamo alla recentissima costituzione del comparto Forestale dell’Arma derivante dall’assorbimento delle funzioni e del personale del Corpo Forestale, il 1°gennaio 2017. 

Il giovane, in occasione del 205° anniversario di fondazione, ha inviato al comando generale un messaggio augurale rivolto a tutti i carabinieri, in cui parla della loro attività a salvaguardia delle Istituzioni, nonché a protezione di tutti i cittadini. Arriva così l’invito ufficiale da parte del comando generale a visitare il Comando Provinciale di Brindisi. Salvatore non si lascia sfuggire l’occasione, lui studente, che ha da poco sostenuto gli esami di terza media con un esito finale significativo e di tutto rispetto, accompagnato dal Maresciallo Giancarlo Di Lena, comandante della Stazione del suo comune, è stato ricevuto dal comandante provinciale, colonnello Giuseppe De Magistris. Poi gli è stata data la possibilità di visitare la caserma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Aeronautica Militare: terzo posto per una studentessa brindisina

  • Francavilla Fontana, il liceo Ribezzo finalista ai Comix Games

  • Torna il Coro dei ragazzi della Rete Orpheus, anche a distanza

  • Giochi della chimica da remoto: il Giorgi primo in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento