Venerdì, 14 Maggio 2021
Green

Discariche abusive al Sant'Elia e sulla litoranea: le segnalazioni dei lettori

Rifiuti abbandonati, discariche a cielo aperto e numerosi angoli del territorio trasformati, non in meglio naturalmente. Sono diverse le segnalazioni in merito, inviate tramite i servizi che BrindisiReport.it mette a disposizione dei propri lettori, come i servizi di messaggistica sulla pagina Facebook o sull'applicazione Whatsapp al 348 8390912.

Litoranea Nord di Brindisi

BRINDISI - Rifiuti abbandonati, discariche a cielo aperto e numerosi angoli del territorio trasformati, non in meglio naturalmente. Sono diverse le segnalazioni in merito, inviate tramite i servizi che BrindisiReport.it mette a disposizione dei propri lettori, come i servizi di messaggistica sulla pagina Facebook o sull’applicazione Whatsapp al 348 8390912.

Nessuna zona della città e del territorio circostante è esente da questa “cattiva abitudine”, neppure zone, come il litorale, che andrebbero preservate, ma che, invece, fanno la felicità degli incivili che scaricano facilmente e indisturbati rifiuti di ogni genere.rifiuti abband 3-2

“Eppure esiste un servizio gratuito della società appaltatrice del ritiro rifiuti” - scrive un lettore accompagnando la foto, qui riproposta, che riprende un angolo del litorale nord brindisino sommerso da rifiuti.

“Perché, invece di abbandonare i rifiuti, non usufruite di questo servizio? Anche il numero da chiamare è gratuito” - si domanda il lettore.

Domanda che si pone un’altro lettore che invia in redazione immagini di una discarica en plein air in via Benvenuto Cellini, quartiere Sant’Elia, esattamente nella parte opposta della città.

Anche qui i rifiuti abbandonati sono tanti e differenti: si va dalle grucce in plastica al mobilio in legno fino a parti in plastica di elettrodomestici; quello che, in teoria, sembrerebbe avanzato da un trasloco.

Soluzioni a questo problema ne esistono: più controlli e pene severe per chi abbandona. Ma, in verità, l’unica soluzione sarebbe un cambio di mentalità negli incivili (è difficile apostrofarli diversamente, senza cadere nella volgarità naturalmente, ndr) che ripetutamente rovinano il nostro, ma, effettivamente, anche loro territorio.

rifiuti abband-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discariche abusive al Sant'Elia e sulla litoranea: le segnalazioni dei lettori

BrindisiReport è in caricamento