Sabato, 25 Settembre 2021
Green

Prevenzione e sensibilizzazione ambientale sulle spiagge con "Notti sotto le stelle"

I due appuntamenti del 9 e 14 agosto sono organizzata dall'associazione Adoc, l’amministrazione comunale di Brindisi ed Ecotecnica s.r.l.

BRINDISI - L’associazione Adoc, l’amministrazione comunale di Brindisi ed Ecotecnica s.r.l., organizzano l’evento "Notti sotto le stelle - Rispetta te stesso. Rispetta l’ambiente", iniziativa, rivolta principalmente ai giovani che si pone l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni sui temi del rispetto dell’ambiente e della propria salute. Tematiche, queste, oltre che di notevole importanza, anche di grande attualità. Le serate prescelte per le attività di sensibilizzazione coincideranno con le notti del 9 e del 14 agosto, rispettivamente, vigilia di San Lorenzo e di Ferragosto, quando moltitudini di ragazzi usano popolare le nostre splendide spiagge per trascorrere qualche ora di divertimento serale.

“Divertirsi rispettando l’ambiente e se stessi” non vuole rappresentare semplicemente uno slogan, ma un invito concreto a non inquinare l’ambiente con il rilascio di rifiuti sulle spiagge libere e non fare uso di alcool e droghe, anche in considerazione della situazione registrata nelle passate stagioni estive. L’attività di sensibilizzazione prevede l’installazione di due postazioni presidiate dal personale di Ecotecnica e i volontari dell’Adoc presso gli accessi alle spiagge libere di Giancola ed ex Lido Poste - Punta Penne, ove sarà distribuito materiale di sensibilizzazione e tutto il necessario per la raccolta dei rifiuti. L’iniziativa sarà corredata dal contest fotografico con #raccoltasottolestelle: ogni partecipante che condividerà un momento della raccolta sulle spiagge sulle pagine social di Ecotecnica (@riusoecotecnicabrindisi, @ecotecnicaig) potrà nei giorni successivi ritirare un oggetto nel centro del riuso di Brindisi. 

L'iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Brindisi e della ASL/Br1 - Dipartimento promozione della salute. "Tengo innanzitutto a sottolineare la grande disponibilità riscontrata da parte di Ecotecnica, tanto in passato, quanto per l’iniziativa in programma nei prossimi giorni, nel supportare la nostra associazione nella sensibilizzazione su tematiche di grande impatto sociale e ambientale – premette Giuseppe Zippo, presidente di Adoc Brindisi, l’associazione per l’orientamento e la difesa dei consumatori –. Notti sotto le stelle è nata da un monitoraggio effettuato negli anni, da cui risulta che, in occasione delle vigilie delle feste estive, le spiagge libere sono prese d'assalto da parte dei giovani brindisini: questo ci fa sicuramente piacere, perché significa che i nostri ragazzi amano la socialità nei luoghi di origine. D’altro canto, però, lo scenario riscontrato le mattine successive, anno dopo anno, ci ha confermato una tendenza negativa: le famiglie hanno trovato una distesa di rifiuti, tra i quali prevalevano con decisione bottiglie vuote di superalcolici. Senza dimenticare il fatto che numerosi sono stati gli interventi del 118 proprio su queste spiagge, in soccorso di giovani che avevano abusato di alcool".

"Da qui - continua Zippo - l’esigenza di fare sistema con Ecotecnica, Comune di Brindisi e dipartimento di prevenzione dell’Asl Brindisi/1, per ribadire con decisione ai nostri giovani di rispettare le nostre spiagge libere e di divertirsi in maniera sana. Incontreremo le comitive nei punti di accesso al litorale, distribuendo gli appositi sacchetti per conferire i rifiuti prodotti durante la notte: una volta riempiti questi ultimi, i ragazzi li porteranno nelle postazioni indicate loro dagli addetti di Ecotecnica. Auspichiamo che ci sia un ritorno in termini di partecipazione da parte dei ragazzi, che avranno l’opportunità di testimoniare sui social il rispetto dell’ambiente e della propria salute attraverso il contest fotografico Raccoltasottolestelle. Siamo certi che fare sistema tra enti costituisca un investimento sul futuro fondamentale per valorizzare il binomio città-giovani".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione e sensibilizzazione ambientale sulle spiagge con "Notti sotto le stelle"

BrindisiReport è in caricamento