menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fasano: dopo il restyling riapre il pardo di via Don Tonino Bello

Giardino di via don Tonino Bello ristrutturato e aperto gratuitamente al pubblico, dopo un lungo periodo di abbandono. «Stiamo facendo rivivere la città ed il territorio – afferma l’assessore al Patrimonio Deleonardis – nell’ottica del decoro urbano»

FASANO - Il giardino pubblico di via don Tonino Bello, a Fasano, è stato ristrutturato e da oggi aperto gratuitamente alla fruizione di cittadini, turisti e vacanzieri. «Stiamo facendo rivivere la città ed il territorio – afferma Leonardo Deleonardis, assessore comunale al Patrimonio – rimettendo in funzione aree e spazi pubblici abbandonati al degrado da anni; nonché restituendo decoro urbano e, nello stesso tempo, libera fruizione di questi spazi che, naturalmente, essendo pubblici, devono essere messi a disposizione di tutti".

"Stiamo recuperando alla loro bellezza intere porzioni di aree pubbliche, grazie ad imprese e ditte che, avendo partecipato alle nostre gare d’appalto, le gestiranno per il tempo indicato nei bandi. Siamo l’Amministrazione comunale dei fatti – sottolinea l’assessore Deleonardis – rispetto a chi, nonostante abbia ricoperto recenti cariche amministrative con poche fortune, continua ancora soltanto a parlare ed a commentare. Noi, invece, a distanza di appena un mese dalla riapertura del Parco urbano con annesso campetto polivalente a Pezze di Greco, adesso restituiamo al territorio un altro pezzo di area pubblica, il bel giardino di via don Tonino Bello».

L'area da oggi riaperta al pubblico ha una superficie di 1.709 mq.; al suo interno è prevista la realizzazione di un chiosco-bar di 25 mq. di superficie a carico della ditta “Co.Pe di Mario Maio” che si è aggiudicata la gestione a titolo gratuito per sei anni, rinnovabili alla scadenza. Non appena l’Ufficio tecnico comunale approverà il nuovo progetto, il gestore realizzerà anche il chiosco-bar previsto «e non possiamo che ringraziarlo – sottolinea l’assessore Deleonardis – per la pazienza e l’impegno dimostrati finora nella ristrutturazione del giardino che torna finalmente a rivivere. Così come torneranno a rivivere altri due beni comunali, grazie alla nostra idea di affidarne la gestione per più anni, in modo da ottenere, per i gestori, un possibile ritorno economico: mi riferisco a Casina municipale con annesso Palazzo dei congressi ed all’immobile retrostante la Casina che, presto, diventerà un punto di ristoro ben attrezzato».

Il giardino di via don Tonino Bello, situato nei pressi delle scuole superiori di secondo grado “Salvemini” e “da Vinci”, sarà aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 21.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento