menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imparare a riconoscere le erbe spontanee nel Parco delle Dune costiere

Giornata studio per riconoscere le erbe spontanee presenti negli oliveti millenari condotti con metodi biologici e censiti ai sensi della L.R. 14/2007 sulla tutela del paesaggio degli oliveti secolari di Puglia. Domenica 29 novembre il Parco delle Dune Costiere, l’Associazione Passo di Terra, la Condotta Slow Food Piana degli Ulivi e la Stilo Editrice organizzano un’escursione tra i prati degli oliveti millenari

Giornata studio per riconoscere le erbe spontanee presenti negli oliveti millenari condotti con metodi biologici e censiti ai sensi della L.R. 14/2007 sulla tutela del paesaggio degli oliveti secolari di Puglia. Domenica 29 novembre il Parco delle Dune Costiere, l’Associazione Passo di Terra, la Condotta Slow Food Piana degli Ulivi e la Stilo Editrice organizzano un’escursione tra i prati degli oliveti millenari della masseria Il Frantoio condotti con metodi biologici per scoprire le varietà di erbe spontanee eduli che la natura può regalare.

Esperti botanici aiuteranno a riconoscere e raccogliere erbe e fiori eduli che crescono alle pendici delle Murge, erbe spontanee spesso considerate infestanti, mentre sono ricche di vitamine e sali minerali, e per secoli hanno costituito la base dell’alimentazione quotidiana dell’agricoltore che lavorava nei campi. Al termine della passeggiata sarà possibile fermarsi a pranzo presso la stessa masseria con un menù a base di prodotti biologici, erbe e fiori selvatici, grandi vini pugliesi e liquori fatti in casa. Il Frantoio è una masseria con il Marchio del Parco e fa parte del Bioitinerario della via Traiana.

erbe spontanee-2Giornata dedicata alla fruizione sostenibile del territorio, argomento di cui si parlerà nel corso della passeggiata. Quest’attività informativa svolta dal Parco rientra nell’ambito del progetto "Live your tour - A cross-border network to increase sound and harmonious tourism in Italy, Spain, Lebanon and Tunisia". Si tratta di un progetto di cooperazione internazionale tra Paesi Ue e non Ue del bacino del Mediterraneo, realizzato con il programma europeo di cooperazione Enpi. I paesi coinvolti sono Italia, Spagna, Libano e Tunisia, impegnati nell’attuazione di un programma avente come tema il turismo sostenibile, basato sulle risorse naturali, paesaggistiche, storico-culturali, eno-gastronomiche del territorio, che offra ai turisti esperienze di viaggio autentiche, fuori stagione e lontane dai flussi turistici convenzionali, generando impatti positivi sull’economia locale.

La passeggiata è gratuita. La prenotazione è obbligatoria. Chi vuole  può fermarsi a pranzo, previa prenotazione. Per informazioni e prenotazioni tel. 0831330276  o prenota@masseriailfrantoio.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia, prosegue il calo dei posti letto occupati

  • Attualità

    Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

  • Annunci

    Sfratti Parco Bove: il segretario Cobas martedì davanti al gup

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento