menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvisi regionali per i parchi e la costa: il Comune chiama le associazioni

Incontro per il pomeriggio del 3 maggio al municipio di Brindisi. I bandi hanno una dotazione di 40 milioni di euro

BRINDISI - Può essere l'occasione buona, per le associazioni ambientaliste e per tutti i soggetti impegnati nelle iniziative per la conservazione e la tutela del territorio, inclusi quelli professionali, l'incontro convocato dalla gestione commissariale del Comune di Brindisi sui avvisi pubblici “Infrastrutture verdi”, “Paesaggi costieri” e “Rete ecologica regionale” del POR Puglia 2014 – 2020, Asse VI, Azione 6.6 – Sub Azione 6.6.a (scadenza 8 giugno 2018) con una dotazione finanziaria complessiva di circa 40 milioni di euro. Anche per riproporre la formazione di un organismo di governace per la rete dei parchi urbani ed extraurbani.

Il Bosco dei Lucci

"Il territorio del Comune di Brindisi può vantare per quantità e qualità di un patrimonio naturale di inestimabile valore: il Parco naturale regionale 'Saline di Punta della Contessa', la Riserva naturale regionale orientata 'Boschi di S. Teresa e dei Lucci', il Sito di Importanza Comunitaria 'Foce Canale Giancola', mentre insistono in parte sul territorio del Comune di Brindisi anche la Riserva naturale regionale orientata “Bosco di Cerano” e la Riserva naturale dello Stato ed Area marina protetta di Torre Guaceto", dice un comunicato del Comune di Brindisi.

Posidonia sulla spiaggia libera di Giancola-2

A proprosito degli avvisi regionali, pertanto, il Comune di Brindisi "intende candidare alcuni interventi allo scopo di promuovere la tutela e la valorizzazione del significativo patrimonio naturale di cui dispone. Pertanto, allo scopo di illustrare le proposte di intervento e di avviare un percorso di condivisione con il partenariato economico – sociale e con la comunità locale tutta, è convocato un incontro pubblico che si terrà giovedì 3 maggio alle ore 15,30 presso la Sala mario marino Guadalupi". Senza dimenticare che il 26 aprile invece, alle 16,30 sempre nella Sala Guadalupi il Dal Alto Salento presenterà il suo Piano di azione locale con opportunità di grande interesse per la piccola pesca e l'agricoltura di Brindisi, auspeicando la presenza di tutti gli interessati, soprattutto giovani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento