menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I protagonisti del progetto "La Manta" presentano i risultati

Una nuova iniziativa del Laboratorio Urbano che opera presso l'Ex Fadda, nato dall'operazione "Bollenti Spiriti"

SAN VITO DEI NORMANNI - Il 27 aprile 2018 alle ore 18:30 presso il Laboratorio Urbano ExFadda di San Vito dei Normanni presentazione dei risultati del Progetto “La Manta - Scuola di Artigianato di Comunità”, vincitore del bando "Mettici le Mani” della Regione Puglia. Designer, artigiane appassionate e giovani allievi ed allieve: questo il mix che ha permesso a “La Manta” (termine che nel dialetto locale indica la coperta), il progetto di design di comunità promosso dall’omonima associazione, di formare nuove professionalità artigiane abili nell’innovare la tradizione della lavorazione all’uncinetto della lana.

Attraverso il progetto, per un anno, un variegato gruppo integenerazionale, guidato dal designer Domenico De Pascale, ha lavorato insieme negli spazi dell’ex stabilimento enologico sanvitese, oggi ExFadda, tra ferri, uncinetti, gomitoli di lana e tante creatività per imparare a progettare e giungere alla creazione di un prodotto. La serata sarà occasione per conoscere i protagonisti del progetto ed ammirare i prodotti realizzati per l’abbigliamento e l’interior design.

Ex Fadda - Laboratorio La Manta (2)-2-2

Durante l’inaugurazione verrà presentato il nuovo spazio espositivo e di lavoro de La Manta, caratterizzato da una originale architettura realizzata con vecchi infissi riciclati realizzato dall’Associazione EcoFucina e da Fare, falegnameria di ExFadda in collaborazione con i ragazzi del Liceo Scientifico “Leonardo Leo” di San Vito Dei Normanni e del Liceo Artistico e Musicale "Simone-Durano" di Brindisi", tramite il progetto di alternanza di scuola lavoro. La partecipazione è libera e gratuita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento