menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gufetto salvato da una triste fine dai vigili urbani e dai cittadini

Una piccola storia a lieto fine in contrada Betlemme, a Brindisi. L'esemplare affidato alle cure di un centro specializzato a Calimera

BRINDISI - Un giovane esemplare di gufo è stato salvato oggi da una triste fine, mentre era circondato da cani randagi in contrada Betlemme. Con l'aiuto dei cittadini presenti, il gufetto è stato catturato (per il suo bene), e preso in consegna dalla pattuglia della polizia municipale intervenuta sul posto.

Successivamente, accertato che la bestiola aveva una delle zampe fratturate, la stessa polizia municipale di Brindisi ha provveduto al trasporto ad un centro specializzato di Calimera per le cure necessarie a rimetterlo in condizioni di ritornare libero non appena guarito.

Gufetto salvato-2

I giovani esemplari di gufo sono molto spesso vittime dell'intervento dell'uomo. Ad esempio, durante le campagne di potatura degli ulivi numerosi esemplari giovani non ancora in grado di volare perfettamente cadono sul terreno diventando preda della fauna predatoria, o restano feriti gravemente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento