Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

La mobilità lenta è in continua espansione: tante le nuove società, imprese e cooperative presenti sul territorio da Ostuni e Mesagne a Brindisi, gestite soprattutto dai giovani, che incentivano lo spostamento dei turisti su due ruote

Viaggiare in bici significa rallentare, procedere a un ritmo più umano, vivere il territorio che stiamo visitando piuttosto che attraversarlo come capita con un mezzo più veloce, come con l'auto, il treno o l'aereo. Nella provincia di Brindisi sono diverse le società, le cooperative e le imprese nate con l’obiettivo di sviluppare il cicloturismo sul territorio brindisino.

Serapia

serapia-2

La cooperativa Serapia (clicca qui), con sede a Ostuni e a Martina Franca, offre due servizi: sia nell’Albergabici del Parco delle Dune Costiere, a Montalbano di Fasano, sia nel Bosco delle Pianelle di Martina Franca. Serapia organizza tour in bicicletta e a piedi guidati.

Si pedala lungo la Via Traiana, antica strada romana e variante della Via Appia, da Benevento a Brindisi, tornando indietro nel tempo sino alla preistoria con la visita al Dolmen di Montalbano, mentre maestosi ulivi secolari guidano fino all’antica città messapica di Egnazia.

Tra le iniziative, Serapia propone anche passeggiate naturalistiche, laboratori didattici per le scuole, visite guidate nei più bei centri storici di Puglia, degustazioni slow ed eventi di carattere ambientale, senza porre in secondo piano momenti di approfondimento scientifico.

E-bike Cristal

cristal delia-2

BikeCristal (clicca qui) ha sede in piazza Libertà a Ostuni e, oltre al noleggio delle bici elettriche e manuali, offre ai partecipanti ai tour pedalate tra i sentieri che conducono a Cisternino, e bellissime passeggiate lungo l’antico Acquedotto Pugliese, con breve sosta per un buon aperitivo alla Pineta Ulmo.

Inoltre, Cristal vi farà scoprire Delia, la mamma più antica del mondo nel Parco Archeologico di Agnano, e si prosegue su un tracciato panoramico per godere della vista sulla piana degli ulivi secolari, fino a raggiungere una delle più caratteristiche Masserie del territorio in cui degustare un tipico aperitivo.

Altri tour molto richiesti, l’esplorazione in sella della Via Traiana e del Parco delle Dune Costiere.

MadEra bike tour

Gruppo entrata grotte san giacomo-2

MadEra bike (clicca qui), una cooperativa di ragazzi under 35 permette di allenare più lo spirito e il cuore piuttosto che il fisico: Daniele Pomes, “guida paesaggistica” come piace definirsi, vi porterà, in sella, alla scoperta della storia dell’olio passando per la Via Traiana, frantoi ipogei e antiche masserie in cui i turisti avranno l’occasione di degustare una delle antiche tradizioni locali, l’olio extravergine di oliva e formaggi.

In Valle d’Itria, Daniele e i turisti, pedalano per vedere i vigneti che dipingono il paesaggio rurale e assaggiare i vini ricavati da uve autoctone; ammirare i trulli, le caratteristiche costruzioni in pietra divenuti simbolo dell’architettura rurale pugliese, e il paesaggio, utilizzando strade secondarie poco trafficate e costeggiate da muretti a secco e alberi da frutto. Tour che si concludono con degustazione di mozzarelle fresche

Cicloamici Fiab Mesagne-Brindisi

60819328_10219904176336540_5066396379308359680_n-2

I cicloamici (clicca qui) sono un gruppo di ecologisti in bicicletta che vogliono rendere le città e la natura circostante più vivibile, più sicura e meno inquinata. Con sede a Mesagne in via S. Eleuterio 2 e referenti a Brindisi, da quando sono nati nel 2003, i cicloamici compiono bellissime escursioni in bicicletta a contatto con la natura.

Alcune escursioni sono veramente facili da permettere la partecipazione anche di bambini. Altre escursioni sono più difficili e avventurose. I cicloamici si impegnano per la sicurezza stradale e nella promozione della mobilità dolce, combattono in tutti i modi l’inquinamento e gli inquinatori. In città propongono di andare a piedi e in bicicletta o con i mezzi pubblici.

60844739_10219904155576021_180781530040238080_n-2

Di solito, è la domenica il giorno in cui decidono di incontrarsi e intraprendere lunghe pedalate alla scoperta di masserie, antichi frantoi ipogei negli agri di Ostuni, Mesagne e Brindisi. Durante le loro passeggiate, si fermano a degustare i prodotti tipici di un posto oppure, insieme ai proprietari delle masserie e frantoi, allestiscono un banchetto preparando i piatti locali. 

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Yogurt: dalla Mesopotamia di 3000 anni fa

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Trovato alla guida di un trattore rubato del valore di 50mila euro: arrestato

  • Omicidio Maldarella, fermati anche il padre e la madre dell'arrestato

  • “Mettiti sul letto sennò ti ammazzo”: arrestato per violenza sessuale e rapina

Torna su
BrindisiReport è in caricamento